16 giugno 2013

Recensione "Uno splendido disastro" di Jamie McGuire

Buona sera miei cari lettori! Eccoci pronti per una nuova recensione. Ieri sera ho terminato Uno splendido disastro di Jamie McGuire. Devo ammettere che avevo più di qualche riserva per questo libro, siccome per un periodo di tempo mi ero allontanata da questo genere ma come qualcuno mi ha detto "lasciati travolgere per godertelo" e così ho fatto.

Data di pubblicazione: 28 febbraio 2013
Titolo: Uno splendido disastro
Titolo originale: Beautiful disaster
Serie: Beautiful disaster #1 
Autore: Jamie McGuire
Traduttore: A. F. Tissoni 
Casa editrice: Garzanti
Prezzo: 16,40 
Pagine: 335
TramaCamicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli castani di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover convivere sotto lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto.

La mia recensione

Considerato da molti come uno dei libri dell'anno, Uno splendido disastro è un romance new adult consigliato a tutti coloro che desiderano essere travolti e perdersi in una storia d'amore caratterizzata da promesse, scommesse e cambiamenti che vi terrà incollati fin all'ultima riga.

Abby Abernathy può sembrare ad occhi indiscreti una brava ragazza come tante, ma nessuno, eccetto America, sa cosa nasconda il suo passato da cui fugge alla ricerca di una vita nuova, una vita senza guai. La sua rinascita ha luogo alla Eastern University in Kansas, dove si trasferisce insieme all'amica di sempre America, che ha deciso di lasciare la sua famiglia e Las Vegas per restare accanto a quella che è come una sorella. Ma Abby non ha fatto i conti ancora con qualcuno che le stravolgerà la vita fino a rendergliela uno splendido disastro, Travis Maddox, ragazzo mozzafiato tutto tatuato, macho per eccellenza e rubacuori che però cela una parte di sé che non mostra a quasi nessuno.
I loro occhi si incrociano la prima volta durante un incontro clandestino di lotta a cui Travis prende parte con il soprannome di Mad Dog. Ciò che colpisce Travis di Abby è la sua semplicità e il suo non cadere ai suoi piedi immediatamente a differenza del resto delle ragazze della Eastern che sembrano non sapergli resisterli. Travis è abituato a poter avere qualsiasi ragazza con facilità e per una notte soltanto, ma con Abby è diverso ed è così che nasce la sfida per Travis: diventare amico di Abby.
Abby dal canto suo rivede nel ragazzo il passato lasciato a Las Vegas con Mick, suo padre. Travis farà di tutto per entrare nella sua vita, partendo dal soprannome simpatico con cui l'etichetta Pidgeon, e con la promessa di non provare a portarsela a letto.
Pidge inizierà a capire che Travis è molto più del donnaiolo che si mostra, studia e ottiene ottimi voti e si dimostra un buon amico che cerca in tutti i modi di proteggerla. Entrambi non riescono a lasciarsi andare ai sentimenti, trincerandosi dietro la barriera dell'amico. Non mancheranno i gossip tra le corsie del campus, perché tutti tranne loro avevano capito le vere sensazioni provate. Ad aiutare i due ragazzi troviamo un'altra coppia, America e Shepley. Una scommessa persa costringerà Abby a trasferirsi nell'appartamento dei due ragazzi e a dividere il letto nella camera di Travis, abituandosi a questa situazione tanto da provare un dolore fortissimo a doversi separare. Ed ecco che nella vita di Abby torna in prepotenza la sua vecchia sé, con i tavoli di poker del casinò di Las Vegas, il ritorno di Mick e il mondo della mafia.
Ho molto apprezzato il personaggio di Travis, il percorso attuato per cambiare e conquistare Abby, il saper accettare le sue imperfezioni che lo rendono così particolare; mentre spesso non ho capito e apprezzato il comportamento di Abby, ma non vi svelo troppo capirete solo leggendo.

Libro quasi perfetto, bello!


Stay tuned!
Xoxo, Giò

4 commenti:

  1. Ho adorato questo libro *-* mi è piaciuto tantissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so lo so u.u Dovevo ascoltarti :p

      Elimina
  2. Questo romanzo mi ha travolta molto, ma anche io non ho molto apprezzato alcuni comportamenti sia di Abby che di Travis. Se ti va ho scritto una recensione anche io :)
    sfogliandolavita.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abby proprio ho fatto fatica a digerirla il più delle volte :D

      Elimina

Grazie per i vostri commenti, li apprezzo tantissimo, sono fonte di gioia e soddisfazione per me! Non appena possibile, risponderò a tutti e passerò a dare un'occhiata ai vostri blog :) Mi raccomando, stay tuned! A presto, Giò ♥