25 agosto 2013

TAG: My Life in a Book

Buongiorno miei cari lettori!
Curiosando un po' nei vari blog che seguo giornalmente ho notato una cosa davvero davvero carina. Avete presente i tag che girano su youtube? Ecco, bene. 
Gli stessi tag capita che vengano ripresi anche nei blog e ci sono dei tag dedicati ai libri davvero carini e mi sono detta perché non movimentare un po' gli animi cercando di conoscerci anche meglio attraverso i nostri amatissimi amici librosi. Quello che vi propongo oggi è My life in a book, scovato da Mel di The Bookshelf sul canale di Dany on Books.

1. Trova un libro per ciascuna delle tue iniziali


Per questa domanda ho deciso di smettere i panni del semplice soprannome e di utilizzare il nome completo, ma solo per questa volta eh :p Chi mi conosce un pochino sa che preferisco sempre il soprannome, non perché non mi piaccia il mio nome ma preferisco il tono confidenziale e più intimo del semplice Giò.

Gregor, Suzanne Collins
Insurgent, Veronica Roth
Orgoglio e pregiudizio, Jane Austen
Ragione e sentimento, Jane Austen
Grandi speranze, Charles Dickens
Il nome della rosa, Umberto Eco
Across the universe, Beth Revis


2. Conta la tua età lungo la tua libreria. Che libro è?

Il libro numero 23 sulla mia libreria è Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini. Un libro che ho letto qualche anno fa, che ho amato tanto per la storia, per i luoghi scoperti e per i messaggi che conteneva dentro.


3. Scegli un libro ambientato nella tua città\stato\paese.

Uhm...un libro ambientato nella mia città? Beh per scegliere un libro ambientato a Torino faccio riferimento alla mia infanzia e scelgo Cuore di Edmondo De Amicis, che ricordo con piacere.


4. Scegli un libro che rappresenti  una destinazione verso cui vorresti viaggiare.

Potrei dire un libro qualsiasi ambientato in America, ma la verità è che i libri che mi hanno fatto più sognare e più sentire a casa sono stati quelli della saga di Harry Potter, quindi potrei chiamare in causa uno qualsiasi dei mondi creati da zia Rowling! Hogwarts rappresenta sicuramente casa *w* e poi adoro come è descritta Londra, che è una delle città in cui vorrei sicuramente andare.



5.  Scegli un libro che rappresenti  il tuo colore preferito.

Da piccolina ho spesso detto che il mio colore preferito fosse il giallo. Ora che sono cresciuta invece non ho più un colore preferito, per questo il libro che ho scelto è uno di quelli che più mi è rimasto nel cuore e fa di due colori il fulcro di tutta la sua storia. Parlo di Bianca come il latte, rossa come il sangue di un giovane autore italiano, Alessandro D'Avenia.


6. Di quale libro hai il ricordo più caro?

Oh, questa sì che è una domanda davvero difficile. Ogni libro conserva dentro di sè una miriade di ricordi. Vivo con i libri, che sono ormai parte di me, fonte di rifugio e compagnia più che gradita. Se penso alla mia infanzia/adolescenza, i libri che mi hanno accompagnato e vista crescere e a cui sono maggiormente legata sono sicuramente quelli della saga di Harry Potter e quindi dovrei chiamare in causa per l'ennesima volta la cara zia Rowling! Sarebbe però forse troppo scontato. Per cui ho deciso di optare per un libro recente che mi ha lasciato bellissimi ricordi, ovvero Tutto ciò che sappiamo dell'amore di Colleen Hoover.

7. Quale libro hai trovato più difficile da leggere?

Riflettendoci bene, penso che il libro che ho trovato più difficile da leggere, con cui ho fatto più fatica anche a portarlo a termine è stato Il seggio vacante, sempre della Rowling. Ci ho messo un sacco di tempo per finirlo, e la sua lettura mi ha rallentato un sacco anche perché non sono abituata a leggere più di un libro alla volta. Sono però anche orgogliosa di averlo letto tutto, perché non mi piace lasciare i libri a metà.



8. Quale libro nella tua TBR ti darà maggior senso di realizzazione, una volta finito?

Domanda difficile, sì. Penso che non ci sia un libro in particolare nella mia TBR che mi darà maggior senso di realizzazione una volta finito. Diciamo che mi sentirò realizzata quando avrò sfoltito abbastanza la lunga lista di libri arretrati oppure quando avrò iniziato e si spera finito tutte le saghe che mi stanno ancora aspettando, e vi assicuro che sono molte. Mi attirano tantissimo, non lo nego. Le inizierei anche ora, ma mi devo dividere tra tutte quelle bellissime storie che ancora aspettando che io le viva.


Che ve ne pare? Vi è piaciuto questo tag? Sareste curiosi di leggerne altri? Ovviamente siete tutti taggati! Se vi fa piacere lasciatemi i link dei vostri tag di risposta qui sotto in un commento. Passo volentieri a spulciare le vostre risposte.

Stay tuned!
Xoxo, Giò

6 commenti:

  1. Belle risposte, soprattutto il volere andare a Hogwarts <3
    Queste sono le mie risposte:
    http://libriepopcorn.blogspot.it/2013/08/meme-my-life-in-book.html ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corro a sbirciare le tue risposte! Con un nick così non avevo dubbi potessi apprezzare Hogwarts *w*

      Elimina
  2. Aaaaw, che belle le tue risposte!
    (In ritardo, ma sono passata! :) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi Mel :) Grazie per essere passata! Mi sono divertita troppo a rispondere e infatti adesso stavo rispondendo alle domande di quello postato da Mys ;)

      Elimina
  3. Gregor-La prima profezia mi è piaciuto moltissimo :) e cosa dire di Bianca come il latte rossa come il sangue?! ♥
    Belle risposte ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gregor devo ancora leggerlo e chissà quando accadrà XD
      Bianca come il latte rossa come il sangue l'ho letto qualche anno fa e l'ho amato tanto, poi hanno girato il film nella mia Torino ♥
      Grazie per essere passata Rowan :*

      Elimina

Grazie per i vostri commenti, li apprezzo tantissimo, sono fonte di gioia e soddisfazione per me! Non appena possibile, risponderò a tutti e passerò a dare un'occhiata ai vostri blog :) Mi raccomando, stay tuned! A presto, Giò ♥