21 novembre 2013

Chi ben comincia #14


Buonasera miei amati lettori!
Come state? Come procedono le vostre letture? Qui a Torino è arrivato definitivamente l'inverno con un freddo terribile e continue piogge che oggi si sono trasformate anche nella prima leggera nevicata. Il freddo porta malanni e io ovviamente ho già preso un pizzico di influenza, non poteva mica mancare.
Anyway, oggi è di nuovo giovedì e di conseguenza è tempo per il nostro appuntamento abituale con Chi ben comincia, rubrica ideata da Alessia del blog de Il profumo dei Libri. Adoro questo rubrica, mi piace scegliere un libro da condividere con voi e scoprire insieme gli incipit che sono il biglietto da visita, insieme alle cover, per ogni buon libro.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti 

L'incipit che voglio condividere con voi oggi è quello di una delle mie prossime letture, uno degli ultimi acquisti che ho fatto, nonché romanzo di una delle scrittrici che più apprezzo in questo momento. Dalla sua penna è nato il romanzo che più ho amato quest'anno e ora è tornata in Italia con un'altra chicca. Avete capito di chi parlo?


Le coincidenze dell'amore
di 
Colleen Hoover

Domenica 28 ottobre 2012
19:29

Mi alzo in piedi e fisso il letto, trattenendo il respiro per paura dei versi strozzati che tentano di uscirmi di bocca.
Non devo piangere.
Non devo piangere.
Cado lentamente in ginocchio e poso le mani sul bordo del materasso, accarezzando le stelle gialle sparse sullo sfondo blu notte del piumone. Le fisso finché non incominciano a tremolare dietro le lacrime che mi annebbiano la vista.
Chiudo gli occhi e nascondo il viso, aggrappandomi alla coperta. Ora sto tremando e, improvvisamente, i singhiozzi che ho cercato di contenere con tutte le mie forze esplodono. Mi alzo di scatto, urlo, strappo la coperta da sopra il letto gettandola in mezzo alla stanza.
Mi guardo attorno stringendo i pugni, cercando furiosamente qualcos’altro da lanciare. Tiro via i cuscini, scagliandoli contro l’immagine della ragazza che non riconosco più riflessa nello specchio. Piange e mi guarda in modo patetico: la fragilità delle sue lacrime mi fa infuriare. Corriamo l’una verso l’altra finché i nostri pugni non si schiantano sul vetro, mandandolo in frantumi. La guardo cadere sul tappeto in un milione di schegge luccicanti.
Afferro la cassettiera e la ribalto, liberando un altro grido imprigionato da troppo tempo. Quando il mobile è a terra inizio ad aprire i cassetti, lanciando tutto quello che mi passa fra le mani, prendendo tutto a calci. Mi aggrappo alle tende blu e tiro, finché non spezzo il bastone che mi cade addosso. Mi avvento su una pila di scatole, afferro la prima, la scoperchio e la scaravento contro il muro, con tutta la forza del mio metro e sessanta.
«Ti odio!» urlo. «Ti odio, ti odio, ti odio!»
Butto all’aria tutto quello che trovo. Ogni volta che grido, il gusto salato delle lacrime mi scivola in bocca.
Poi, tutt’a un tratto, mi sento cingere da dietro e vengo immobilizzata dalle braccia di Holder. Cerco di divincolarmi, mi contorco, urlo, non sto più ragionando. Ormai le mie sono solo reazioni istintive.
«Basta» mi sussurra in tono pacato, tenendomi ferma. Io continuo a dibattermi, con l’unico risultato di fargli stringere ancora di più la presa.
«Non toccarmi!» urlo con tutto il fiato che ho in corpo, affondandogli le unghie nella carne. Lui non si muove.
Non toccarmi. Ti prego, non toccarmi.
Non appena sento quella vocina risuonarmi nella testa le forze mi abbandonano. Le lacrime prendono il sopravvento, consumando anche le mie ultime energie. Sono come una minuscola barchetta persa in un mare di pianto.
Sono debole e sto lasciando che vinca lui.
Allentando un po’ la stretta, Holder mi posa le mani sulle spalle e mi volta, in modo da potermi guardare in faccia. Ma io non ci riesco. Scivolo esausta e sconfitta contro il suo petto, aggrappandomi alla sua maglia fra i singhiozzi, tenendo la guancia premuta sul suo cuore. Sorreggendomi la nuca, abbassa la testa e mi parla all’orecchio.


Dopo aver amato con tutta me stessa Tutto ciò che sappiamo dell'amore non potevo lasciarmi sfuggire un altro romanzo della bravissima Colleen Hoover. Ogni singola parola ho amato di quel libro e sono sicurissima che anche con Le coincidenze dell'amore sarà la stessa cosa. Muoio dalla voglia di poterlo leggere subito. Sapere che è lì nella libreria che mi osserva, mi uccide. Mi chiama, mi attira a sè. E' una calamita e tutto ciò che so è che devo leggerlo.

L'avete letto? Amato? Aspetto i vostri commenti, e se volete condividete con me il vostro incipit.

Stay tuned!
Xoxo, Giò

10 commenti:

  1. OMG OMG OMG!!! Devo leggerlo!! *____*

    RispondiElimina
  2. E' nella mia wishlist, non vedo l'ora di averlo tra le mani :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh ti capisco, era lo stesso per me :3

      Elimina
  3. L'avevo già letto dall'ebook v.v però sta volta voglio fare la brava... se non ce l'ho di carta, non lo voglio leggere XD in sostanza... spero di procurarmelo presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho fatto così questa volta XD e in verità anche se ora ce l'ho di carta ancora devo iniziarlo u_u

      Elimina
  4. Questo libro è così meraviglioso che lo riprenderei in mano adesso e lo rileggerei tutto d'un fiato! Sono sicura che lo adorerai! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ne sono sicura :3 ahahhaha con la Hoover ho questo rapporto, quindi so già che lo amerò!

      Elimina
  5. Ciao ^^ Che bell'incipit >//< Non ho ancora avuto modo di leggere il libro ma è nella mia wishlist e, con questo pezzo, hai aumentato la mia curiosità alle stelle!! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi fa piacere che ti abbia colpito! Io lo leggerò presto, probabilmente sarà la prossima lettura :D

      Elimina

Grazie per i vostri commenti, li apprezzo tantissimo, sono fonte di gioia e soddisfazione per me! Non appena possibile, risponderò a tutti e passerò a dare un'occhiata ai vostri blog :) Mi raccomando, stay tuned! A presto, Giò ♥