28 febbraio 2013

Valerio Scanu Live in Acustico - Teatro Elfo di Milano: basta pregiudizi!


Quello che cerco di fare sempre è trasmettere le mie passioni, condividere con voi ciò che amo e ciò che mi rende più piacevole la vita. Ho un altro obiettivo però, vorrei poter riuscire a sdoganare almeno un pregiudizio che troppe persone hanno, questo perché sono convinta del fatto che tutti debbano avere la loro possibilità di farsi conoscere per ciò che davvero sono, per ciò che è la loro anima.
Non sopporto l'idea che un ragazzo di 22 anni debba essere giudicato senza conoscerlo basandosi solo sull'apparenza o su ciò che vogliono farci credere (forse perché un sistema più grande ha deciso che così debba essere perché scomodo). Avete mai provato a guardare direttamente dentro gli occhi e vedere ciò che di buono ha un'anima, ciò che il cuore vi vuole dire? Non mi aspetto di dover far cambiare opinione a molti, ma mi auguro che qualcuno riesca a riflettere sulle mie parole e che provi a conoscere meglio per poi dare una opinione giustificata. Se guardare direttamente negli occhi non è ancora abbastanza, allora provate a farvi trascinare solamente dalle emozioni, dalla sua voce. 
Questa lunga premessa mi serve per presentarvi un evento, di cui vi avevo già accennato e che si è svolto lunedì 25 Febbraio al Teatro Elfo di Milano, dove Valerio Scanu ha tenuto il primo concerto live in acustico. A questo evento canoro hanno partecipato anche alcuni giornalisti, tra cui Mauro Coruzzi in arte Platinette il quale è stato invitato proprio da Valerio con la speranza di riuscire ad arginare vecchie discussioni solamente con il potere della musica. Ecco le parole che il giornalista ha voluto lasciare ai social network per descrivere la serata.


















Per questo concerto in acustico Valerio ha voluto creare un'atmosfera intima ed essenziale per lasciare spazio alla musica e ai nuovi arrangiamenti che insieme alla sua band sono stati fatti dei suoi brani, sia quelli contenuti nel suo ultimo disco e una selezione di quelli degli album precedenti. La band è composta da Martino Onorato al piano, Stefano Profazi alla chitarra, Roberto Lo Monaco al basso e Alessandro Pizzonia alla batteria. Uno degli scopi di questo concerto è stato anche quello di dare un messaggio forte alle donne vittime di violenza domestica, cosa che dimostra ancora una volta la maturità di questo giovane ragazzo. Ed ora veniamo alla musica in sé con la scaletta che Valerio ha proposto ai fan presenti alla prima tappa di questo nuovo tour.

Aria colorata: qui
Credi in me: qui
Dopo di me: qui
Ricordati di noi: qui
Domani: qui
Non c'è più: qui
Sentimento: qui
Rondine: qui
Esisti tu: qui
La mia coperta sul cuore: qui
Per tutte le volte che: qui
Trasparente: qui
Polvere di stelle: qui
L'assoluto: qui
Amami: qui
Minuetto (Mia Martini): qui
Pioggia e Fuoco: qui
Lontano: qui
All By Myself : qui

Personalmente non ho avuto modo di presenziare all'evento questa volta, ma avendo visto e ascoltato tutti i video posso dire che questa volta è stato ancor più superlativo rispetto ad altri concerti, forse anche grazie all'atmosfera e ai nuovi arrangiamenti ma davvero sono senza parole perché non riesco a capire come possa essere ogni volta sempre più meraviglioso. Ciò che ho pensato vedendolo scendere così, con questo papillon e con la sua classe è stato: allora i principi esistono ancora. Valerio è anche questo, amore per i suoi fan e per la musica in genere.
Con la speranza che decidiate di ascoltare anche solo qualche brano senza pregiudizi, aspetto vostri commenti.

Ringrazio @Valeria per video, Priscilla R. e GiusyGiuggi per le foto.

Stay tuned!
Xoxo, Giò

27 febbraio 2013

Canzone della settimana #12


Anche se un po' discontinua, torna la rubrica la "Canzone della Settimana" e questa volta ho optato per una cover di una grande artista che ha dato molto alla musica italiana. Questo vuole essere un piccolo omaggio a Mimì, Mia Martini. La canzone in questione è Minuetto e come versione ho scelto quella di Valerio Scanu che in occasione del suo concerto al Teatro Elfo di Milano lo scorso 25 Febbraio l'ha voluta ricordare, lasciando così senza parole tutti i presenti nella sala. Vi lascio al video con la speranza che possiate apprezzare.


Stay tuned!
Xoxo, Giò

17 febbraio 2013

Valerio Scanu in uscita con il suo cd live del concerto di Roma


Ospite a Verissimo nella puntata andata in onda Sabato 16 Febbraio 2013, Valerio Scanu si racconta dalla Toffanin e il messaggio che subito viene lanciato, dopo le insinuazioni di essere sparito dalla circolazione, è che lui c'è sempre stato semplicemente si è continuato a preferire di parlare di altro piuttosto che raccontare ciò che il cantante sardo ha fatto, a livello musicale, nei mesi che si sono susseguiti dalla sua partecipazione ad Amici Big lo scorso anno.
Valerio ci teneva, giustamente, a far sapere del successo ottenuto a Roma all'Auditorium Parco della Musica in occasione del suo "And so this is Christmas" e proprio ieri durante l'intervista ha voluto regalare una sorpresa ai propri fan rivelando che a Marzo uscirà con il suo cd live del concerto di Roma.
A mio avviso sono queste le cose di cui si deve parlare, anche perché tutti sono capaci a fare del gossip ma ancora una volta Valerio ha dimostrato di essere un ragazzo molto maturo, rispondendo alle domande sempre in modo perfetto. Per continuare a parlare di musica Valerio ha ricordato che dal 25 Febbraio parte da Milano il suo Valerio Scanu Live in Acustico Tour 2013, per poi vederlo protagonista ancora una volta all'Auditorium Parco della Musica a Roma e poi in Svizzera a Locarno.

Ecco il video dell'intervista.


Stay tuned!
Xoxo, Giò

15 febbraio 2013

Bianca come il latte rossa come il sangue: coming soon



Spesso accade che un successo letterario venga apprezzato talmente tanto da creare una trasposizione cinematografica, questo è il caso, tra i tanti, di Bianca come il Latte, Rossa come il Sangue romanzo d'esordio di Alessandro D'Avenia che oltre a parlare di giovani lo fa con un bel modo di scrivere. 

Questa è la storia di Leo, un sedicenne innamorato di Beatrice ed entrambi frequentano lo stesso liceo. La notizia della malattia di Beatrice, leucemia, sconvolgerà la vita del giovane Leo che proverà ad affrontare le sue paure con l'aiuto della sua migliore amica Silvia e del nuovo professore di Filosofia. Non mi voglio soffermare troppo però sulla trama, ma quanto basta per incuriosirvi nella lettura di questo libro che ho amato e nella visione del film che uscirà.

Il film è stato diretto da Giacomo Campiotti ed è stato girato nella mia Torino tra i banchi di scuola del celebre Liceo Cavour e vede la partecipazione di un torinese doc, Luca Argentero, che vestirà i panni del professore ovvero l'alter ego dell'autore stesso. I giovani protagonisti sono interpretati invece da Filippo Scicchitano (Leo), Gaia Weiss (Beatrice) e da Aurora Ruffino (Silvia). L'uscita del film è prevista per il 4 Aprile 2013.

La colonna sonora del film è "Se si potesse non morire" dei Modà, brano in gara al Festival di Sanremo 2013. Nel video sono presenti alcune scene del film, quindi vi lascio ad esso. Buona visione.


Stay tuned!
Xoxo, Giò

6 febbraio 2013

Valerio Scanu: piccoli gesti che fanno grande un uomo


Troppo spesso nel nostro paese si da peso alle cose sbagliate e soprattutto futili tralasciando il buono che ci circonda. Di un cantante spesso si preferisce parlare del taglio di capelli e dei suoi cuccioli a discapito della bella musica ma soprattutto dei gesti che vengono fatti anche per sensibilizzare le masse verso argomenti che dovrebbero interessarci a po' a tutti.
Per fortuna c'è ancora chi di queste cose si occupa e lo fa con la naturalezza e la semplicità che lo contraddistingue. Sto parlando di Valerio Scanu, vincitore del Festival di Sanremo 2010 ma anche "Personalità Europea 2012". Valerio non è attento solamente alla musica, che caratterizza sempre la sua vita, ma da sempre ha a cuore varie problematiche sociali e ancora una volta ha voluto dare un chiaro esempio (non con le sole parole) e in questo caso di quanto sia importante donare il sangue per salvare delle vite. Il messaggio è arrivato tramite il suo profilo di twitter con lo scopo di sensibilizzare più giovani possibili a fare come lui. La verità è che di persone come lui c'è ne troppe poche, quindi cerchiamo di apprezzare a pieno questi piccoli gesti che fanno grande un uomo.
In questo mio post non mi sono voluta soffermare sulle mille polemiche che girano intorno al suo nome, in quanto ritengo importante che si parli di lui per le cose belle che compie.
Sempre parlando di cose belle, il 25 Febbraio parte dal Teatro Elfo di Milano il Tour Acustico che porterà Valerio in giro per l'Italia, un'occasione in più per farsi deliziare dalla sua voce. 
Per concludere vi volevo lasciare con video, un piccolo pensiero che Valerio ha voluto condividere con i suoi fan proprio questa mattina.


Stay tuned,
Xoxo, Giò!