29 agosto 2013

Anteprima #4: Io non sono Mara Dyer di Michelle Hodkin

L'attesissimo seguito di Chi è Mara Dyer ha finalmente una data di prossima uscita in Italia ed è stata anche rivelata la cover, che pur essendo carina avrei tanto preferito che fosse mantenuta quella originale. Anyway, andiamo a vedere in dettaglio Io non sono Mara Dyer.

Titolo: Io non sono Mara Dyer 
Autrice: Michelle Hodkin
Titolo originale: The Evolution of Mara Dyer
Casa editrice: Mondadori
Data di pubblicazione: 3 settembre 2013
Pagine: 468
Prezzo: 17,00 € 
Serie: Mara Dyer #2

Trama: Mara Dyer sa di avere commesso un omicidio. Jude voleva farle del male, e lei si è difesa, grazie al terribile potere che le permette di uccidere con la forza del pensiero. Ma ora Jude è tornato, e nessuno le crede mentre giura di averlo visto con i propri occhi.
Quel ragazzo dovrebbe essere morto, e Mara rischia di finire i suoi giorni nell'ospedale psichiatrico in cui è tenuta sotto osservazione. L'unica possibilità di salvezza è assecondare i medici e fingere di avere avuto un'allucinazione. Così la sera è libera di vedere Noah, l'unico che ancora crede in lei, l'unico capace di sfidare i suoi demoni e risvegliare i suoi sensi.
Ma i fatti inquietanti si moltiplicano e Mara rischia di impazzire sul serio: qualcuno entra in camera sua la notte per fotografarla nel sonno e riporta alla luce una bambola appartenuta alla nonna. Mara le dà fuoco, ma tra le sue ceneri trova un ciondolo identico a quello che Noah porta al collo.

Serie Mara Dyer 
1. The Unbecoming of Mara Dyer, 2011 (Chi è Mara Dyer, 2012)
2. The Evolution of Mara Dyer, 2012 (Io non sono Mara Dyer, 2013)
3. The Retribution Of Mara Dyer, previsto per Giugno 2014

Lo stavate aspettando? 
Stay tuned!
Xoxo, Giò

Chi ben comincia #4


Buongiorno miei amati lettori!
Prima di iniziare volevo scusarmi perché ho saltato praticamente tutti gli appuntamenti previsti fino ad oggi, ma non vi libererete tanto facilmente di me *risata malefica*. In questi giorni sono stata abbastanza indaffarata e pur essendo al pc non ho avuto un momentino libero per fare i post che avrei dovuto. 
Oggi però è giovedì e di conseguenza è di nuovo ora di Chi ben comincia, rubrica ideata da Alessia del blog de Il profumo dei Libri.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

L'incipit che ho deciso di condividere con voi oggi è quello del libro che ho in lettura. Un libro che ho atteso davvero davvero tanto, che ho desiderato ardentemente e che morivo dalla voglia di iniziare a leggere. Guardandomi in giro poi quasi tutti praticamente lo avevo già letto e in molti ne parlano bene, per cui la voglia di leggerlo cresceva cresceva dentro di me e puntualmente mi fermavo davanti ad esso in libreria. Ora è finalmente tra le mie mani e sono pronta quindi a presentarvi il protagonista di oggi.


Delirium
di
Lauren Oliver

26 agosto 2013

News dal cinema: Divergent è pronto a sbarcare sul grande schermo, ecco il trailer



Buongiorno miei amati lettori!
Mancano ormai solo due giorni all'uscita di Shadowhunters sul grande schermo, ma di questo parleremo per bene dopo che l'avrò visto!
Oggi è un grande giorno per tutti gli amanti della saga nata dalla penna impeccabile di Veronica Roth. Avete capito bene ragazzi, stiamo parlando proprio di Divergent! 
Qualche giorno fa era uscita la notizia (e anche un piccolo teaser di 13 secondi) che in occasione dei VMA sarebbe stato presentato il trailer tanto atteso del film Divergent direttamente da Shailene, Theo e Miles.
Non sono riuscita ad attendere stanotte il trailer in diretta ma è stato il primo pensiero di questa mattina, perché come sapete io ho tanto amato il mondo raccontato dall'abilissima Veronica. Ho ancora i battiti del cuore a mille con l'adrenalina che circola nel corpo neanche fossi la più attiva degli Intrepidi. Ebbene sì, questo è l'effetto che fa Divergent e potete controllare con i vostri occhi.



Personalmente ho avuto l'impressione di essere catapultata direttamente nuovamente tra le pagine del libro. Ammetto di avere molto aspettative ma come si fa a non averne? Il trailer promette bene ragazzi. Le mie scene preferite sono quelle del tatuaggio, della ruota panoramica e del bacio ma tutto è perfetto, così come i combattimenti, ogni singolo dettaglio è entusiasmante. 
Sappiamo già che la data d'uscita sarà in America il 21 Marzo 2014 mentre qui in Italia sbarcherà il 28. Per chi ancora non avesse letto ancora il libro consiglio di correre ai ripari entro la data d'uscita del film. Posso dire di essere effettivamente su di giri, ma è tutto normale non vi preoccupate.

Stay tuned!
Xoxo, Giò

25 agosto 2013

Canzone della settimana #19


Torna anche per questa settimana la rubrica da me ideata per raccontarvi quelli che sono i brani che mi tengono incollata letteralmente alle mie cuffiette, la Canzone della settimana.
Per quest'oggi ho scelto una canzone che non conoscevo ma che dopo averla scovata mi ha conquistata già al primo ascolto. Una canzone che trovo dolce e malinconica, una canzone che mi ha parlato dritto al cuore e per questo ho scelto proprio lei per condividerla con tutti voi. Lei è Let her go dei Passenger ed è tutta per voi.



Siccome non voglio rendervi tutti malinconici ho deciso di farvi un piccolo regalino e condividere così un'altra canzone con tutti voi. Non dite poi che non vi penso! Questa dovrebbe far parte delle hits di questa Summer 2013, quindi spero di far cosa gradita ;) Ho scelto per voi Roar di Katy Perry. Non trovate che sia carinissimo il video con le schermate in stile whatsapp? :) Buon ascolto!


Stay tuned!
Xoxo, Giò

TAG: My Life in a Book

Buongiorno miei cari lettori!
Curiosando un po' nei vari blog che seguo giornalmente ho notato una cosa davvero davvero carina. Avete presente i tag che girano su youtube? Ecco, bene. 
Gli stessi tag capita che vengano ripresi anche nei blog e ci sono dei tag dedicati ai libri davvero carini e mi sono detta perché non movimentare un po' gli animi cercando di conoscerci anche meglio attraverso i nostri amatissimi amici librosi. Quello che vi propongo oggi è My life in a book, scovato da Mel di The Bookshelf sul canale di Dany on Books.

1. Trova un libro per ciascuna delle tue iniziali


Per questa domanda ho deciso di smettere i panni del semplice soprannome e di utilizzare il nome completo, ma solo per questa volta eh :p Chi mi conosce un pochino sa che preferisco sempre il soprannome, non perché non mi piaccia il mio nome ma preferisco il tono confidenziale e più intimo del semplice Giò.

Gregor, Suzanne Collins
Insurgent, Veronica Roth
Orgoglio e pregiudizio, Jane Austen
Ragione e sentimento, Jane Austen
Grandi speranze, Charles Dickens
Il nome della rosa, Umberto Eco
Across the universe, Beth Revis


2. Conta la tua età lungo la tua libreria. Che libro è?

Il libro numero 23 sulla mia libreria è Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini. Un libro che ho letto qualche anno fa, che ho amato tanto per la storia, per i luoghi scoperti e per i messaggi che conteneva dentro.


3. Scegli un libro ambientato nella tua città\stato\paese.

Uhm...un libro ambientato nella mia città? Beh per scegliere un libro ambientato a Torino faccio riferimento alla mia infanzia e scelgo Cuore di Edmondo De Amicis, che ricordo con piacere.


4. Scegli un libro che rappresenti  una destinazione verso cui vorresti viaggiare.

Potrei dire un libro qualsiasi ambientato in America, ma la verità è che i libri che mi hanno fatto più sognare e più sentire a casa sono stati quelli della saga di Harry Potter, quindi potrei chiamare in causa uno qualsiasi dei mondi creati da zia Rowling! Hogwarts rappresenta sicuramente casa *w* e poi adoro come è descritta Londra, che è una delle città in cui vorrei sicuramente andare.



23 agosto 2013

Cover Love #5


Torna anche questo venerdì Cover Love, la rubrica ideata da Glinda dell'Atelier dei libri che consiste in una classifica in cui condividerò con voi le tre cover che più mi hanno rubato il cuore nell'arco della settimana corrente. Il vostro compito è, come sempre, scegliere la cover più bella delle mie tre proposte, così da formare la vostra personalissima classifica.

La mia classifica della scorsa settimana era questa:

1. Ignite me
2. Cress
3. Io non sono Mara Dyer

Secondo i vostri voti, la Cover Love regina della scorsa settimana è stata: 

IGNITE ME!


Siete pronti ora per una nuova COVER LOVE?
Vi mostro ora quelle che ho preferito io, aspetto poi i vostri commenti!

1.
Angelfall

Per ragioni più che ovvie la cover che vi andrò a mostrare è quella originale di Angelfall e non quella italiana (brutta copia di Schegge di me). Può sembrare semplice come cover, ma ha attirato la mia attenzione soprattutto per la luce della spruzzata dorata che colpisce il centro delle ali d'angelo, che sono il fulcro di tutta la cover. Quel tocco di luce in una cover così scura dona quelle sfumature fantastiche che mi hanno portato ha dire è lei.

22 agosto 2013

Chi ben comincia #3


Buonasera miei amati lettori!
Come state? Come prosegue la vostra estate? Oggi per me è stata una giornatina decisamente movimentata e nervosa. Tra impegni vari, ho fatto la brutta scoperta di aver l'indirizzo mail hackerato con conseguenti disagi. Mi sono dovuta mette all'opera per sistemare il danno e per prima cosa riuscirmi a muovere tra la lingua araba. Sì, perché l'hacker che si è divertito con la mia mail ha deciso bene di togliermi la lingua italiana perché preferiva quella araba. Anyway, non siamo qui per parlare delle mie disavventure.
Oggi però è giovedì e di conseguenza è il giorno di Chi ben comincia, rubrica ideata da Alessia del blog de Il profumo dei Libri.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

L'incipit che ho deciso di condividere con voi oggi è quello del libro che ho in lettura. Non posso dirvi ancora molto perché è una lettura che ho davvero appena iniziato siccome in questi giorni sto leggendo un pochino meno tra la stanchezza e le puntate dei telefilm che hanno deciso da sole che io rincominciassi a dedicarmi anche a loro.


Onislayer
di
Barbara Schaer

21 agosto 2013

WWW Wednesdays #8


Torna anche questo mercoledì WWW Wednesdays, la rubrica ideata da Should Be Reading per condividere le nostre letture. Partecipare è facile, basta rispondere alle tre semplici domande rappresentate dalle W. Scatenatevi con i consigli e fatemi sapere il vostro WWW Wednesday.

- What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)


Premetto che nelle ultime due settimane sto procedendo un po' più lentamente rispetto al solito, siccome mia sorella è in vacanza da lavoro ma conto di riprendere presto il ritmo che aveva raggiunto, ho così tanti libri che aspettano solo me. Ho appena iniziato a leggere Onislayer di Barbara Schaer (gentilmente inviatomi dall'autrice). Un libro che mi ha colpito da subito per la sua cover, prima ancora di conoscere la trama. Vi farò sapere non appena l'avrò terminato.

- What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?)


L'ultima lettura da me completata è stata quella di Insurgent di Veronica Roth. Piccolo capolavoro che ho tanto amato, così come è accaduto con il suo predecessore. Inutile che mi dilungo troppo, in ogni caso trovate la mia recensione qua.

- What do you think you’ll read next? (Quale libro pensi sarà la tua prossima lettura?)

 

Già un paio di settimane fa avevo detto che avrei tanto voluto leggere Colpa delle stelle di John Green e siccome non ci sono riuscita ci riproviamo. Sarà la volta buona questa? Spero proprio di sì.
Altro libro che attendo di leggere da tantissimo ormai è Delirium di Lauren Oliver, è arrivato proprio il suo momento finalmente *w* 


Quali sono le vostre WWW della settimana? Cosa ne pensate di queste letture? 

Stay tuned!
Xoxo, Giò

In my mailbox #1

Buonasera miei cari lettori :)
Avrei voluto pubblicare questo post già ieri sera ma cause di forza maggiore me lo hanno impedito, ma ora rimediamo subito. Avete presente la sensazione di appagamento quando tornate a casa con sottobraccio il libro che tanto desideravate? Ecco, io mi sento proprio così ora. Ci tenevo a presentarvi le news entries nella mia libreria, quindi eccomi qua.



Inauguriamo oggi una nuova rubrica, In my mailbox, che a differenza delle altre non avrà una cadenza regolare settimanale, ma verrà aggiornata ogni volta che vorrò mostrarvi le nuove entrate libresche.


Acquisto
Titolo: Delirium
Autrice: Lauren Oliver
Editore: Piemme
Collana: Freeway
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 383

Trama: Nel futuro in cui vive Lena, l'amore è una malattia, causa presunta di guerre, follia e ribellione. È per questo che gli scienziati sottopongono tutti coloro che compiono diciotto anni a un'operazione che li priva della possibilità di innamorarsi. Lena non vede l'ora di essere "curata", smettendo così di temere di ammalarsi e cominciare la vita serena che è stata decisa per lei. Ma mancano novantacinque giorni all'operazione e, mentre viene sottoposta a tutti gli esami necessari, a Lena capita l'impensabile. Si infetta: si innamora di Alex. E questo sentimento è come ritornare a vivere, in una società di automi che non conosce passione, ma nemmeno affetto e comprensione, Lena scoprirà l'importanza di scegliere chi si vuole diventare e con chi si vuole passare il resto della propria vita...

Acquisto
Titolo: Chi è Mara Dyer
Autrice: Michelle Hodkin
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Prezzo: 16 €
Pagine: 430

Trama: Era solo un gioco. Eppure Mara non voleva partecipare alla seduta spiritica con le sue amiche Rachel e Claire. Sei mesi dopo, Mara si risveglia dal coma in una stanza di ospedale. E le sue amiche sono morte. Cos¿è successo quella notte al manicomio abbandonato? Perché Mara è l'unica sopravvissuta? Orribili allucinazioni iniziano a perseguitarla e un dubbio si insinua nella sua mente: e se fosse stata lei a causare quelle morti, come aveva predetto la seduta spiritica? L'incontro con il turbolento, bellissimo Noah potrebbe essere la sua salvezza o la sua definitiva condanna. Perché anche Noah ha un segreto, legato al grande mistero che la tormenta: chi è Mara Dyer? Un viaggio ipnotico tra i fantasmi dell'amore e della psiche per un esordio thriller paranormale che ha stregato i lettori americani.

Scambiato tramite il mercatino del blog Reading is Believing
Titolo: Obsidian (Lux #1)
Autrice: Jennifer L. Armentrout
Editore: Giunti Y
Prezzo: 12,00 €
Pagine: 336

Trama: Katy è una blogger diciassettenne con un grande sense of humour, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia, noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa. Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma mentre subiscono un'inspiegabile aggressione, Daemon difende Katy bloccando il tempo con un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo, c'è dentro fino al collo. Salvandola, l'ha marchiata con un'aura di energia riconoscibile dai nemici che li hanno aggrediti per rubare i poteri di Daemon. L'unico modo per attenuare questo pericoloso marchio è che Katy stia più vicina possibile a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...

Obsidian l'ho già letto in ebook e potete trovare la mia recensione qui. Gli altri due conto di leggerli presto. Li ho corteggiati per molto tempo, era giunta l'ora che tornassero a casa con me.

Cosa pensate di queste entrate? Avete già letto qualcuno di questi libri o pensate di farlo? 

Stay tuned!
Xoxo, Giò

19 agosto 2013

Waiting on #2


Buonasera amati lettori miei!
Come state? Come procede la vostra calda estate? Cosa state facendo di bello?
Oggi pubblico un po' tardi il post della rubrica destinata al lunedì perché gran parte della giornata l'ho dedicata alla scrittura della recensione di Insurgent, che è stata un vero e proprio parto! In ogni caso è lunedì e non voglio perdere l'appuntamento abituale dunque eccoci qui con la rubrica che ho inaugurato la scorsa settimana, Waiting On. Ideata originariamente dal blog Breaking the spine per condividere le uscite prossime libresche più attese.
Il romanzo di cui vi voglio parlare oggi è il secondo volume di una serie che ho amato nella lettura ma di cui all'inizio ho diffidato parecchio, possiamo dire che è stato il mio lancio in questo genere che tanto mi sta appassionando e dando tante emozioni in questo periodo. Si tratta di Il mio disastro sei tu di Jamie McGuire, della serie Beautiful Disaster. L'uscita è prevista in Italia per il 17 Ottobre con la casa editrice Garzanti, che ha deciso di anticipare la sua uscita accontentando i numerosi fan che chiedevano subito il seguito. La Garzanti ha dato inoltre la possibilità ai lettori di poter scegliere la copertina tra tre proposte.

Titolo: Il mio disastro sei tu
Autrice: Jamie McGuire
Serie: Beautiful Disaster #2
Data di uscita: 17 Ottobre 2013
Editore: Garzanti
Numero pagine: 320

«Un giorno ti innamorerai, Travis. E quando succederà, combatti per il tuo amore. Non smettere di lottare. Mai.» Travis Maddox è solo un bambino quando sua madre, ormai con un filo di voce, gli lascia queste ultime parole. Parole che Travis conserva come un tesoro prezioso.
Adesso Travis ha vent’anni e non conosce l’amore. Conosce le donne e sa che in molte sarebbero disposte a tutto per un suo bacio. Eppure nessuna di loro ha mai conquistato il suo cuore. Provare dei sentimenti significa diventare vulnerabili. E Travis ha scelto di essere un guerriero.
Finché un giorno i suoi occhi scuri non incontrano quelli grigi di Abby Abernathy. E l’armatura di ghiaccio che si è scolpito intorno al cuore si scioglie come neve al sole.
Abby è diversa da tutte le ragazze con cui è sempre uscito. Cardigan abbottonato, occhi bassi, taciturna. E soprattutto apparentemente per niente interessata a lui. Ma Travis riesce a vedere dietro il suo sorriso e la sua aria innocente quello che nessuno sembra notare. Un’ombra, un segreto che Abby non riesce a rivelare a nessuno, ma che pesa come un macigno. Solo lui può aiutarla a liberarsene, solo lui possiede le armi per proteggerla. L’ultima battaglia di Travis Maddox sta per cominciare e la posta in palio è troppo importante per potervi rinunciare. Solo combattendo insieme Abby e Travis potranno dare una casa al loro cuore sempre in fuga…
Da mesi i lettori invadono i social network richiedendo a gran voce il secondo capitolo di quello che si è confermato il fenomeno editoriale dell’anno. Dopo il successo strepitoso di Uno splendido disastro, Jamie McGuire torna alla Eastern University e all’amore tormentato e strappa sospiri di Abby e Travis. Il mio disastro sei tu è la storia di un ragazzo che non si innamora facilmente, ma quando lo fa è per sempre. Perché ogni racconto ha due facce. E ora è arrivato il momento di Travis Maddox.

Se avete amato il primo romanzo e soprattutto se avete amato il personaggio di Travis Maddox, avete fatto bingo ragazzi. Ebbene sì, è giunto il momento di vedere il tutto dal punto di vista di Travis. La storia raccontata è sempre la stessa ma a cambiare è la voce narrante. Questa volta non avremo più Abby, che spesso avrei scansato volentieri per gli errori commessi, ma potremo gustarci meglio uno dei personaggi più chiacchierati e più amati, Travis Maddox. La storia sarà arricchita da nuove scene che daranno al libro una luce nuova, tutta da gustare e amare, così da sembrare agli occhi del lettore completamente nuovo. Posso semplicemente dire che non vedo l'ora di poterlo leggere, lo aspetto intensamente.

Quanti di voi lo aspettano intrepidanti come me?

Stay tuned!
Xoxo, Giò

Recensione "Insurgent" di Veronica Roth

Buongiorno miei amati lettori!
Eccomi qui con una nuova recensione fresca fresca per voi. Terminata la lettura l'altro giorno, mi sono presa qualche ora per riordinare le idee prima di sedermi per scrivere tutto ciò che penso del secondo volume della trilogia di Divergent creata dalla giovane scrittrice americana Veronica Roth uscita in Italia per la De Agostini. Avete capito bene signori...oggi parliamo di Insurgent! Siete pronti? In verità non sono ancora riuscita a riprendermi del tutto da ogni evento ed emozione raccontata e provata, ma ci proviamo. Ed è così che Insurgent finisce dritto nei miei best book.

Titolo: Insurgent
Serie: Divergent #2
Autrice: Veronica Roth
Editore: De Agostini
Data pubblicazione: 30 maggio 2013
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 512
Acquista qui cartaceo

Una scelta può cambiare il destino di una persona... o distruggerlo. Ma qualsiasi sia la scelta, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare le persone che ama e se stessa. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il suo ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei... Ora che la guerra tra le fazioni incombe, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, che si fa ogni giorno sempre più potente, anche se questo potrebbe costarle più di quanto sia pronta a sacrificare.


La mia recensione

Dopo tanto tempo che desideravo leggere questo libro, mi sono finalmente convinta a prenderlo in mano, lasciando che fossero direttamente Tobias e Beatrice a coinvolgermi sfogliando ad una ad una le pagine che mi hanno aperto un mondo, un universo tutto nuovo. Dopo aver amato tanto Divergent, le aspettative per questo nuovo capitolo erano davvero alte. Contavo di ritrovare nelle parole della cara Veronica l'originalità, il coinvolgimento, le emozioni, l'adrenalina a mille e l'azione all'ennesima potenza; tutto ciò che aveva caratterizzato la sua prima fatica. Posso assicurarvi che Veronica Roth non sbaglia un colpo e ora sarà più difficile attendere l'arrivo in libreria di Allegiant.
Con Insurgent ci ritroviamo proprio dove ci eravamo fermati con Divergent. La Roth è riuscita a creare un legame tale tra i due romanzi, un filo immaginario che rende l'illusione di non aver mai posato Divergent. Tris è alle prese con il senso di colpa e con il dolore per la morte di Will e dei suoi genitori, e insieme a Tobias scappa dalla sua stessa fazione che si è divisa a metà per unirsi agli Eruditi che vogliono nel frattempo stabilire la loro supremazia con a capo Jeaniene Matthews, dominando tutte le altre fazioni iniziando dagli Abneganti e creando così nuove alleanze. Gli Eruditi, spietati ma essenziali per il loro ruolo all'interno della comunità, puntano proprio su questo elemento per farsi strada.

18 agosto 2013

Canzone della settimana #18


Torna anche per questa settimana la rubrica da me ideata per raccontarvi quelli che sono i brani che mi tengono incollata letteralmente alle mie cuffiette, la Canzone della settimana.
Il brano che ho scelto di condividere con tutti voi è nelle classifiche musicali italiane già da diverse settimane ormai e da subito mi ha colpito entrandomi dentro il cuore. Una canzone che è stata per me anche fonte d'ispirazione e per questo ancor più sentita. Si tratta di L'universo tranne noi di Max Pezzali. Spero possiate apprezzare, vi lascio al video.


Stay tuned!
Xoxo, Giò

16 agosto 2013

Cover Love #4


Torna anche questo venerdì Cover Love, la rubrica ideata da Glinda dell'Atelier dei libri che consiste in una classifica in cui condividerò con voi le tre cover che più mi hanno rubato il cuore nell'arco della settimana corrente. Il vostro compito è, come sempre, scegliere la cover più bella delle mie tre proposte, così da formare la vostra personalissima classifica.

La mia classifica della scorsa settimana era questa:

1. Taken
2. Hopeless
3. Questione di dettagli

Secondo i vostri, la Cover Love della scorsa settimana va a: TAKEN


Siete pronti ora per una nuova COVER LOVE?
Vi mostro ora quelle che ho preferito io, aspetto poi i vostri commenti!

1.
Ignite Me

Quello per la copertina di Ignite Me è stato amore a prima vista. La trovo perfetta e bellissima in ogni singolo dettaglio. Adoro i colori che sono stati utilizzati, le sfumature con cui si gioca. Quell'occhio con i fiori che sbocciano dalle ciglia è qualcosa di meraviglioso, l'iride azzurra in cui si può vedere uccello con le ali spiegate. Anche la cura con cui si è impostato il titolo trovo fantastica, le nuvole che si possono vedere dentro. Wow *w* bella bella davvero. Non poteva essere che questa la mia preferita.

15 agosto 2013

Chi ben comincia #2


Buongiorno miei amati lettori!
Colgo l'occasione per augurarvi buon ferragosto. Che programmi avete per la giornata di oggi? Quanti di voi andranno al mare? In ogni caso, qualsiasi cosa farete...divertitevi! Io sarò a casa della nonna, quindi coglierò l'occasione per continuare le mie letture.
Come avrete notato, la rubrica in programma per ieri, non è stata postata in quanto non ci sono state novità da segnalarvi. Ci rifaremo la settimana prossima, non importa. Oggi però è giovedì e di conseguenza è il giorno di Chi ben comincia, rubrica ideata da Alessia del blog de Il profumo dei Libri.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

Avendo postato già la scorsa settimana l'incipit del libro che ho in lettura in questo momento e non avendo iniziato nessun altro romanzo, lo so questa settimana sono andata un po' a rilento ma non perché non mi stia piacendo ma semplicemente perché ho avuto un po' meno tempo a disposizione. Anyway, dicevamo...l'incipit che ho deciso di condividere con voi è tratto da un romanzo a cui sono molto legata, uno di quelli che mi ha fatto più battere il cuore in questi ultimi mesi, per cui colgo l'occasione per celebrarlo ancora un po' come merita. Rullo di tamburi....oggi parliamo, ancora una volta di....


Shades of Life
di
Glinda Izabel

13 agosto 2013

Teaser tuesdays #8



Buonasera miei amati lettori, eccoci di nuovo qui, come ogni settimana, con un nuovo post dedicato a Teaser Tuesdays, rubrica ideata dal blog Should Be Reading con lo scopo di condividere piccoli stralci delle nostre letture. Partecipare è semplicissimo, vi basterà:

- Prendere il libro che si sta leggendo
- Aprire ad una pagina a caso (o scegliere il passo che più vi ha colpito)
- Condividere il teaser scelto

Importante è non fare spoiler! Se vi va potete condividere con me la vostra lettura corrente e farmi sapere cosa ne pensate di quella che condivido io.

Il mio Teaser Tuesdays di oggi è tratto da Insurgent, secondo volume della serie scritta da Veronica Roth. Se come me amate Tris e Quattro non vi resta che leggere.



LA MATTINA MI SVEGLIO al ronzio di un rasoio elettrico. Tobias è davanti allo specchio, la testa piegata per vedere meglio l’angolo della mascella.
Mi stringo le ginocchia al petto, sotto le lenzuola, e lo osservo.
«Buon giorno» mi saluta. «Come hai dormito?»
«Bene.» Mi alzo e mentre lui torna a piegare la testa e a rivolgere il mento verso il rasoio, lo stringo tra le braccia, appoggiando la fronte contro la sua schiena, là dove il tatuaggio degli Intrepidi sbuca da sotto la maglietta.
Lui mette giù il rasoio e chiude le mani a coppa sopra le mie.
Nessuno dei due rompe il silenzio. Io ascolto il suo respiro, mentre mi accarezza lentamente le dita, dimentico di quel che stava facendo.
«Devo andare a prepararmi» mormoro dopo un po’. Non ho voglia di andarmene, ma devo lavorare nella lavanderia e non voglio che i Pacifici pensino che non rispetti la mia parte dell’accordo.
«Ti do qualcosa da metterti» mi dice.
Qualche minuto più tardi sono in corridoio a piedi nudi, con addosso la maglietta con cui ho dormito e un paio di pantaloncini che Tobias ha preso in prestito dai Pacifici. Quando entro nella mia camera, trovo Peter accanto al mio letto.

12 agosto 2013

Waiting on #1


Buonasera amati lettori miei!
Come state? Le vostre vacanze procedono? Diamo il via oggi ad una nuova rubrica, Waiting On. Ideata originariamente dal blog Breaking the spine per condividere le uscite prossime libresche più attese.
Per iniziare volevo parlarvi di Tienimi con te di Jessica Sorensen, secondo romanzo della serie The Secret che dopo Non lasciarmi andare torna a far parlare di Ella e Micha. L'uscita è prevista per il 24 Ottobre in ebook sempre per la Newton Compton Editori.

Titolo: Tienimi con te
Autrice: Jessica Sorensen
Editore: Newton Compton
Serie: The Secret
Formato: ebook
Pagine: 384
Prezzo: 4,99 










Vediamo insieme la trama:

Ella e Micha hanno affrontato il dolore, la perdita, la disperazione. E hanno finalmente conosciuto l’amore. Quando sono insieme, tutto sembra possibile, ma ora a dividerli ci sono migliaia di chilometri. Ella è tornata a scuola, alla vita “normale” che ha saputo costruirsi, e cerca di non pensare ai dolorosi segreti del passato e alla struggente nostalgia per Micha. Lui le manca da morire, ma Ella sa che, se lo ama davvero, deve dargli la possibilità di inseguire i propri sogni. Micha trascorre le giornate in viaggio con la sua band, ma stare lontano da Ella è più difficile di quanto immaginasse. Il suo cuore e il suo corpo chiedono di starle accanto, sempre. Micha però sa che non sarebbe giusto chiederle di lasciare il college. I pochi momenti che i due ragazzi passano insieme sono intensi e carichi di passione. Ma non sono sufficienti a saziare il bisogno che hanno l’uno dell’altra. E come se non bastasse, una nuova tragedia minaccia di sconvolgere il loro già fragile mondo, dividendoli per sempre…

I commenti delle lettrici americane:

«Se vi è piaciuto Non lasciarmi andare, vi innamorerete di Tienimi con te: ogni pagina è un vulcano di emozioni. Quando in rete si parla dei migliori libri “new adult” in circolazione, vengono subito alla mente i romanzi di Jessica Sorensen». 
Katie

«Aspettavo con ansia l’uscita di questo seguito e ne è valsa assolutamente la pena!». 
Darcystonger

«Se cercate un viaggio nelle emozioni e nella passione, divorerete i romanzi di Jessica Sorensen». 
Delphina

Quanti di voi lo aspettano intensamente come me?

Stay tuned!
Xoxo, Giò

11 agosto 2013

Canzone della settimana #17


Torna anche per questa settimana la rubrica da me ideata per raccontarvi quelli che sono i brani che mi tengono incollata letteralmente alle mie cuffiette, la Canzone della settimana.
Quest'oggi ho deciso di dare uno strappo alla regole e invece di proporvi, come sempre, un solo brano ho optato per due canzoni che hanno accompagnato le mie giornate, ognuna con un motivo diverso.
Partiamo con il primo brano. Ho scelto di condividere con voi una canzone fresca che ricorda in tutto per tutto la stagione che stiamo attraversando ora. Sto parlando di Estate, brano di Jovanotti. Non vi ricorda tanto il sole, il mare e tutto ciò che di bello c'è dell'estate?


Per il secondo brano, ho scelto invece Demons dei Imagine Dragons, che devo ammettere di aver scoperto da poco ma che ho subito apprezzato tanto da mandare in ripetizione continua i loro brani. Ho scelto proprio questa tra le tante, perché l'ho amata per il suo ritmo. Non so per quale motivo, ma mi è entrata nel cuore, quindi questa è tutta per voi.


Stay tuned!
Xoxo, Giò

9 agosto 2013

Cover Love #3


Torna, dopo una lunga pausa, Cover Love, la rubrica ideata da Glinda dell'Atelier dei libri dedicata alle alle copertine che più mi hanno colpito. Vediamo ora la mia classifica della settimana. Aspetto i vostri commenti per decretare la vostra cover preferita della settimana.

1. 
Taken

Nuovo distopico che sta per sbarcare anche qui in Italia, Taken se così possiamo dire il pregio di veder mantenuta una cover molto simile all'originale. Di questa cover mi hanno colpito i colori che dividono l'immagine in due parti. Mi ha colpito la base su cui si trovano i due personaggi, il fatto che riflettano i rami. La cura dei dettagli penso sia azzeccata: gli uccelli che sembrano scappare come i personaggi, di cui quello maschile è voltato come a voler presagire il pericolo e poi da non dimenticare il fatto che non si veda un orizzonte. Bella, bella davvero. La cover di Taken mi ha affascinato da subito, portando la mia attenzione su questo nuovo libro che aspetto di leggere. 


A Claysoot, una piccola comunità isolata dal resto del mondo da alte mura, tutti i ragazzi scompaiono alla mezzanotte del giorno del loro diciottesimo compleanno. Non appena scocca l’ora fatidica, la terra trema, il vento infuria e del giovane non rimane traccia. Ecco perché, a pochi mesi dal suo compleanno, Gray si prepara ad affrontare il terribile destino che lo attende. Ma, un giorno, trova per caso una misteriosa lettera della madre, morta ormai da molti anni, che lo spinge a reagire. Insieme con Emma, la ragazza di cui è innamorato, decide quindi di fuggire dalla città per scoprire che cosa si nasconde dietro le invalicabili mura di Claysoot. Gray non sa che là fuori lo aspetta un segreto inquietante…

8 agosto 2013

Recensione "The sky is everywhere" di Jandy Nelson

Miei amati lettori, eccoci qui con una nuova recensione. Siete pronti?
Il libro che vi voglio presentare oggi è un romance contemporaneo young adult autoconclusivo edito dalla Fazi Editori. Sto parlando di The sky is everywhere di Jandy Nelson, romanzo che mi ha conquistato completamente. Ero rimasta colpita già da tempo da questo libro ma per un motivo o per un altro ho sempre rimandato questo momento. Ma ora ho Lennie Walker nel cuore!

Titolo: The sky is everywhere
Autore: Jandy Nelson
Traduttore: Olivieri L.
Editore: Fazi / Lain
Pubblicazione: 3 Giugno 2011
Numero pagine: 327 
Prezzo:  15,00 
Acquista qui cartaceo
Trama: La diciassettenne Lennie Walker è praticamente perfetta: ama i libri, suona il clarinetto nella banda della scuola e trascorre gran parte del suo tempo felicemente riparata dall'ombra della volitiva sorella maggiore, Bailey. Ma quando Bailey muore, d'improvviso Lennie si ritrova catapultata al centro del palcoscenico della vita. E, a dispetto della sua inesistente esperienza con l'altro sesso, si troverà a barcamenarsi tra le attenzioni di ben due ragazzi. Toby è l'ex fidanzato di Bailey: il suo dolore fa da eco a quello di Lennie. Joe, invece, si è da poco trasferito in città, dopo un'infanzia trascorsa a Parigi, e il suo magico sorriso sembra essere eguagliato solo dal suo straordinario talento musicale. Per Lennie, Toby e Joe sono come il sole e la luna: se uno è capace di spazzar via il dolore, l'altro le offre conforto. Eppure, proprio come le loro controparti celesti, i due ragazzi non possono incontrarsi l'uno nell'orbita dell'altro senza che il mondo esploda.


La mia recensione

The sky is everywhere è stato per me uno di quei libri che ti entrano nel cuore, fino a toccare le corde più profonde dell'anima e da lì non se ne vanno più. E' stato un libro capace di farsi amare e capace di darti l'impressione di galleggiare tra le nuvole nel cielo blu pur mantenendo i piedi ben ancorati a terra. Sfogliando le sue pagine ho trovato impossibile e impensabile non affezionarmi a quella ragazza, Lennie Walker o per gli amici John Lennon, anche quando aveva comportamenti poco consoni.
Per Lennie la vita è sempre stata come quella di un pony da compagnia alle spalle del cavallo vincente Bailey, la sorella maggiore. Ha due grandi passioni che accompagnano i suoi giorni nel suo paradiso terrestre fatto di fiori ammaliatori e ipnotici e alberi dove ripararsi da occhi indiscreti. Lennie ama la letteratura e per ben ventitré volte ha letto Cime Tempestose e poi suona il clarinetto. La sua famiglia è rappresentata dalla nonna e dallo zio Big, entrambi tipi decisamente eccentrici e fuori dal comune. Dovete sapere che lo zio Big si è sposato per ben cinque volte ed è convinto di poter resuscitare gli insetti morti, mentre la notte è la guru dei fiori di Clover ed è una pittrice. Lennie e Bailey non hanno un papà ma solo una mezza mamma che le ha abbandonante quando loro erano ancora molto piccole, la scusa che la nonna ha sempre usato era perché possedeva il gene dell'irrequietezza.

Chi ben comincia #1


Bentrovati miei amati lettori! 
Oggi qui al nord ha deciso di farci prendere una breve pausa dal caldo asfissiante. Questa mattina ci siamo svegliati infatti con un leggere venticello che si è tramutato poi in pioggia, ma già ora fa più caldo. La consolazione è che stanotte si dovrebbe dormire finalmente.
Diamo al via oggi ad una nuova rubrica, a cui ho deciso di aderire perché l'ho trovata davvero molto molto carina. Miei cari, sto parlando di Chi ben comincia, rubrica ideata da Alessia de Il profumo dei Libri.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

La scelta di questa settimana è caduta sul libro che ho appena iniziato a leggere, che ho aspettato impazientemente ma che mi ero imposta di leggere più in là possibile ma attendere oltre è stato impossibile. Signori e signori, rullo di tamburi ecco a voi...


Insurgent
di
Veronica Roth