13 giugno 2014

Cover Love #6


Buongiorno bellissimi!
In questi giorni riflettevo sulle rubriche che ho presenti sul blog e mi sono ricordata che da un'infinità di tempo non postavo Cover Love, la rubrica ideata da Glinda di Atelier dei libri che consiste nel condividere la classifica delle tre cover che più mi hanno rubato il cuore nell'arco della settimana corrente. Ho pensato di rimediare e se a voi fa piacere di riprendere in mano questa rubrica che da sempre mi affascina. Scovare cover bellissime non è poi così difficile, provate ad andare sul sito goodreads e mi darete ragione. 

Ecco la mia classifica di oggi

1. Noi siamo grandi come la vita

Mi capita spesso di rimanere colpita prima dalla cover di un libro e mi capita altrettanto spesso di rimanere folgorata dalle cover dei libri in lingua tanto da desiderarne la traduzione. Ciò che di solito però accade è che le copertine italiane vengano poi stravolte ma questo non è il caso di Noi siamo grandi come la vita ed è sicuramente un motivo in più per amarlo. Le sfumature di questo libro sono qualcosa di magnifico, puoi perderti nel cielo blu contornato di stelle oppure essere dondolata dalle soffici nuvole. Non è magnifico? Mi piace il particolare della protagonista sospesa a mezz'aria sorretta dalla vita. Amo questa cover, la amo.


Tutto comincia con un compito in classe. «Scrivi una lettera a una persona famosa che non c’è più.» Per Laurel è il primo giorno in una nuova scuola, e si sente trepidante, spaventata, e con tanta voglia e paura di cominciare. Si sente anche vuota: quel vuoto gigantesco che si chiama May, la sorella più grande che se n’è andata silenziosamente durante l’estate, lasciandole un dolore esterrefatto e incredulo. Laurel scrive a Kurt Cobain, perché era il cantante preferito di May. E poi scrive a Amy Winehouse, Elizabeth Bishop, River Phoenix. Tutte persone che sua sorella amava. E che, come May, sono morte. Persone che possono ascoltare ciò che Laurel ha da raccontare – il suo primo anno di liceo, le cotte, le amicizie, l’emozione di crescere – e aiutarla a comprendere, e superare, un dolore troppo grande per i suoi quindici anni.


2. Flight and chimes and mysterious times

Ho scovato questa cover quasi per caso, come sempre complice è stato goodreads e una delle sue mail mensili. Poi ho rivisto la cover nel blog Sweet Readers e me ne sono innamorata nuovamente, era come se mi seguisse. Anche in questo caso mi ha colpito molto la scelta dei fonts utilizzati, che trovo azzeccatissimi. Ho apprezzato poi il cielo stellato e poi Londra che ha sempre il suo fascino. Ho avuto come un tuffo nel passato guardando questa cover, mi sono ricordata dei libri che leggevo quando ero più piccola. Semplicemente in ogni dettaglio ha saputo creare in me un legame. Potete capirmi?


Jack Foster, dieci anni, ha attraversato un portone e si è trovato in una Londra molto diversa. Londinium è un luogo fumoso, oscuro e pericoloso, dimora di maliziose fate di ferro e terribili draghi ad orologeria che respirano vapore bollente. Le persone indossano occhiali per proteggere i loro occhi, graticole di ottone inserite nelle loro narici per filtrare l'aria o arti meccanici per sostituire quelli mancanti. Su ciò governa la Lady, e la Lady ha fatto richiesta di un nuovo figlio: un bambino perfetto in carne-e-sangue. Ha scelto Jack. Lo stupore di Jack per la magia e le meraviglie a vapore di Londinium dura fino a quando apprende che è il pegno in un gioco molto pericoloso. Le conseguenze sono mortali e la sua unica speranza di fuga, di ritornare a casa, risiede in un leggendario uccello a molla. Il Gearwing esaudisce desideri. O lo faceva, prima che venisse rotto. Prima che venisse ucciso. Ma alcune cose non restano morte per sempre.

(Trama tradotta dalla carinissima Veronica di She was in wonderland)

3. Aristotle and Dante discover the secrets of the universe

Ciò che mi ha colpito fin da subito di questa cover è stata la particolarità di dar peso maggiormente alle parole con la scelta di un font particolare che sembra aprire un mondo fatto di sogni. Anche in questa cover non mancano le sfumature del cielo e forse è proprio questo che accomuna tutte e tre le cover che ho scelto. Mi dava l'idea di una cover magica, una di quelle che parla da sè e che mi convince a leggere un libro senza fermarmi sulla trama (che per la cronaca è anche bella, per la serie muoviti a leggere in lingua).


Aristotele è un ragazzino arrabbiato con un fratello in prigione. Dante è un so-tutto-io che ha una strana visione del mondo. Quando i due si incontrano in piscina, sembrano non avere nulla in comune. Ma quando i due solitari iniziano a passare del tempo insieme, scoprono di condividere un'amicizia speciale - quella che ti cambia la vita e non finisce mai. Ed è grazie a questa amicizia che Ari e Dante impareranno le verità più importanti su di loro e che tipo di persone vogliono essere.

Ora tocca a voi! 
Qual è la cover che preferite? Votate e fatemi sapere la vostra classifica con un commento!

Stay tuned!
Xoxo, Giò

22 commenti:

  1. Sono Fantastiche tutte e tre, ma Flight and chimes and mysterious times ha un qualcosa che mi attira più delle altre ** sarà che è la prima volta che la vedo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io la prima volta che l'ho vista sono rimasta affascinata!

      Elimina
  2. Quella di Noi siamo grandi è troppo bella :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che concordare, colpo di fulmine :3

      Elimina
  3. Flight and chimes and mysterious times l'adoro!! *__* è stupenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la trama mi intriga a dire il vero, tanto per cambiare :p

      Elimina
  4. A me tra le tre piace di più quella di Flight and chimes and mysterious times! Quella di Noi siamo grandi invece è quella che sinceramente mi piace di meno! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è proprio vedere come variano i gusti degli altri rispetto ai nostri :p

      Elimina
  5. Oh mamma hai messo tre cover bellissime. Io senza dubbio sono ancora infatuata di Noi siamo grandi come la vita ( e rimarrò infatuata per un bel po' proprio da quelle sfumature e contrasti di colori aaww) che metto assolutamente al primo posto! Concordo con la tua classifica, assolutamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai letto Noi siamo grandi come la vita?

      Elimina
  6. Ma ne hai scelte tre che sono bellissimissime <3 un round troppo difficile *w*
    Ok, deciso. Vince "Flight and chimes and mysterious times" perché è la più ricca tra le tre e perché Londra batte sempre tutto xD

    "Noi siamo grandi come la vita" non vedo l'ora di leggerlo *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, perché sennò era troppo semplice XD Londra wins, dici? Beh Londra è Londra, ha il suo fascino in effetti! Noi siamo grandi come la vita sarà una delle prossime letture, evviva *-*

      Elimina
  7. la tua stessa classifica :D che belle cover *__*

    RispondiElimina
  8. mamma mia, ma è difficilissimo scegliere! sono belle tutte e tre ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, può essere difficilissimo scegliere. In altre occasioni sarebbero potute essere tutte e tre le mie preferite :p

      Elimina
  9. Sono tutte davvero belle, ma quella di Flight and chimes and mysterious times è una MERAVIGLIA *w*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confesso che più la guardo, più mi conquista!

      Elimina
  10. Amo le prime due.
    Aristotle and Dante discover the secrets of the universe ha un bel font e probabilmente è bella anche l'idea delle immagini disegnate, ma non ci voleva altro: troppo piena.
    Tra le altre, per me vince Flight and chimes and mysterious times: è magica, ha qualcosa in più. :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mentre le sceglievo ho pensato anche a te, a te e alla tua passione per la comunicazione visiva, per i manifesti, per i dettagli e tutte quelle cose lì.

      Elimina
  11. La mia preferita è 1. Noi siamo grandi come la vita

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, li apprezzo tantissimo, sono fonte di gioia e soddisfazione per me! Non appena possibile, risponderò a tutti e passerò a dare un'occhiata ai vostri blog :) Mi raccomando, stay tuned! A presto, Giò ♥