26 luglio 2014

Letterwoman show #6: intervista a Huntley Fitzpatrick + Giveaway Signed Copy di Quello che c'è tra di noi


Buongiorno bellissimi! Non potevo partire senza lasciarvi prima un post speciale e quindi è con piacere che vi annuncio il ritorno di un'altra puntata del Letterwoman Show. Quest'oggi nel salotto di Walks with Gio, signore e signori, abbiamo un'autrice che ho scoperto con piacere nell'ultimo periodo, da poco pubblicata in Italia, ha deciso di dedicare un po' di tempo a me e a voi per una bella intervista corposa:

Huntley Fitzpatrick

E' inutile dirvi che sono emozionata, perché succede ogni volta e allo stesso modo ogni volta una nuova intervista si porta dietro tanto stupore e soddisfazione per esserci riuscita. Huntley è conosciuta qui in Italia per il suo Quello che c'è tra di noi, recente pubblicazione De Agostini, una lettura dolce perfetta per l'estate. Io l'ho letto appena uscito e l'ho recensito per voi qui. Se non avete ancora letto il libro, ve lo consiglio. Ora, però, venite con me che vi porto a scoprire il mondo di Huntley Fitzpatrick.



Ciao, Huntley! Grazie per avermi concesso un po' di tempo per questa intervista. E' davvero un piacere averti qui sul mio blog. Iniziamo con una domanda classica, chi è Huntley Fitzpatrick quando non è un’autrice affermata?
Beh, io ho sei figli, ed è qualcosa che richiede tempo. Sono tutti nati in un arco di dieci anni, quindi ho bambini piccoli e adolescenti, e cerco di fare tutto il lavoro per entrambi ogni giorno, un esercizio di equilibrio. Leggo anche, leggo, leggo. Mi piace cucinare. Mi piace camminare in riva all'oceano. (Well, I have six children, which is somewhat time-consuming. They are all born in a ten-year span, so I have little kids and teenagers, and I try to make everything work for both each day, balancing act. I also read, read, read. I love to cook. I love to walk by the ocean.)

Quando hai capito che scrivere era la tua strada, la tua passione? Perché scrivi?
Sono fortunata per questo. Ho quasi sempre saputo che volevo scrivere. Ho iniziato a tenere un diario quando avevo sette anni. Sapevo che volevo essere una scrittrice quando avevo cinque anni, dopo aver letto Charlotte’s Web di E.B. White. L'hai letto? In caso contrario, leggilo. Scrivo per tanti motivi: perché non posso non farlo, perché percepisco le cose molto più reali quando le scrivo, perché io non so nemmeno come mi sento prima di scriverle, perché voglio scrivere i libri che ho cercato e non riuscivo a trovare... (I’m lucky there. I almost always knew that I wanted to write. I started keeping a journal when I was seven. I knew I wanted to be a writer when I was five, after reading E.B. White’s Charlotte’s Web. Have you read that? If not, read it. I write for so many reasons: because I can’t not, because things feel so much more real when I write them down, because I don’t even know how I feel before I write it, because I want to write the books I looked for and couldn’t find…)

Quali sono i tuoi must read?
Ce ne sono così tanti. Deb Caletti, Jennifer Echols, Stephanie Perkins, Sarah Dessen, John Green, Jane Austen, Shakespeare(There are so many. Deb Caletti, Jennifer Echols, Stephanie Perkins, Sarah Dessen, John Green, Jane Austen, Shakespeare.)

Se avessi l'opportunità, chi vorresti incontrare e perché?
Mi piacerebbe davvero incontrare Louisa May Alcott e Laura Ingalls Wilder. I loro libri hanno sostenuto e ordinato la mia infanzia dando senso a tutto, sono divertenti, audaci e veri. Mi piacerebbe sedermi e lasciarle parlare. (I would really like to meet Louisa May Alcott and Laura Ingalls Wilder. Their books championed and rearranged my childhood, made sense of everything, and they are funny and daring and true. I’d love to sit down and get them talking.)

Hai altre passioni al di là della scrittura?
Kayak, nuoto, cucina, parlare con le persone e sentire le loro storie. (Kayaking, swimming, cooking, talking to people and hearing their stories.)

Film preferito e cantante preferito?
Oh, io sono terribile con i preferiti. E' impossibile scegliere. About a boy mi rende sempre felice. Così come Mamma mia. Per quanto riguarda i cantanti, non posso nemmeno. I miei gusti sono vecchi di decenni. (Oh, I’m terrible on favorites. It’s impossible to choose. ABOUT A BOY always makes me happy. So does MAMMA MIA. As for singers, I can’t even. My tastes are decades old.)

Hai qualche abitudine particolare mentre scrivi?
Oltre ad un sacco di caffeina, no. A volte, quando mi mi blocco, guido verso l'oceano e camminare sulla sabbia e questo mi aiuta a capire tutto. (Beyond a lot of caffeine, no. Sometimes, when I get stuck, I drive to the ocean and walk along the sand and that helps me figure everything out.)

Chi ti ha incoraggiato durante i primi passi della tua carriera di scrittore?
Mio marito, sempre. Nella nostra prima conversazione, gli ho detto: "Sono una scrittrice". Non lo ero davvero a quel tempo. Ma ha fatto ogni cosa possibile per abbattere le porte che lo rendessero vero. Ha creduto in me, quando io non credevo in me stessa. Abbiamo tutti bisogno di questo. (My husband, always. In our very first conversation, I told him “I am a writer”. I wasn’t really one then. But he did every possible thing to knock down the doors that would make it so. He believed in me, when I didn’t believe in myself. We all need that.)

Cosa diresti per convincere qualcuno a leggere il tuo Quello che c'è tra di noi?
Hmm. Vuoi sapere che ci sono bravi ragazzi là fuori e che si dovrebbe fidare del proprio istinto. (Hmm. Do you want to know that there are good guys out there and that you should trust your instincts.)

Com’è nata la storia di Quello che c’è tra di noi?
Da adolescente, ero solita guidare molto la mia bici intorno al mio piccolo paese. Mi piaceva guardare le vetrine illuminate e immaginare la vita dietro di loro. My life next door è iniziato con questo, con l'idea di una ragazza sola che ha immaginato storie che poi è diventata parte della storia. (As a teenager, I used to ride my bike a lot around my small town. I’d look into the lit windows and imagine the lives behind them. MY LIFE NEXT DOOR began with that, with the idea of a lonely girl who imagined stories, and then became part of the story.)

Hai mai vissuto vicino ad una famiglia che ti ricordi i Garrett?
La mia famiglia sono i Garrett adesso. Crescendo, ero Sam. (My family IS the Garretts now. Growing up, I was Sam.)

So che il prossimo volume, The boy most likely to, narra la storia di Tim e della sua avventura amorosa. Ci puoi dire di più? Ho amato Tim e la sua redenzione *w*
Beh ... Tim incontra conseguenze che non può prevedere, e un sacco di ragazze piangenti (lui lotta con ciò) e cerca di affrontare la duro Alice, che non è poi così dura come lei finge di essere. (Well…Tim runs into consequences he can’t predict, and lots of crying girls (he struggles with that) and tries to deal with tough Alice, who isn’t as tough as she pretends to be.)

Chi è il tuo Garrett preferito?
Li amo tutti (bisogna amarli tutti quando si scrive, anche quelli terribili). Ho un debole per George, che è molto simile a mio figlio. E Andy, che racchiude in sé tanti momenti difficili miei e delle mie figlie . (I love them all (you have to love them all when you write, even the awful ones). I do have a soft spot for George, who is much like my own son. And Andy, who encapsulates so many of my own and my daughters awkward moments.)

Recentemente hai pubblicato anche What I thought was true, che non è ancora arrivato in Italia, ci puoi raccontare qualcosa di questo libro?
E' la storia di una coppia che inizia con il piede sbagliato e si prende un estate per trovare quello giusto. (It’s the story of a couple who start out on the wrong foot and take a summer to find the right one.)

C'è un personaggio che ti assomiglia maggiormente?
No. Cosa buona la narrativa. (No. Good thing about fiction.)

Cosa ami di più del tuo lavoro? E la cosa peggiore?
La cosa che amo di più è sentire i lettori. Questo vale la pena per le cose che trovo difficili. La cosa peggiore è che a volte ho dovuto allontanarmi dalla vita per la scrittura. (I love the most hearing from readers. That makes the things I find hard totally worth it. The worst thing is that I sometimes have to step away from life to write.)

Qual è il tuo rapporto con i fan? Ricevi molte mail adoranti?
Rispondo ad ogni email. Ricevo quelle amorevoli e quelle arrabbiate. Le capisco entrambe. (I answer every email. I get loving ones and angry ones. I understand both.)

Ci sono possibilità che i tuoi libri diventino film o serie tv?
Totalmente fuori dal mio controllo, quindi cerco di non pensarci. (Totally out of my control, so I try not to think about it.)

Hai qualche consiglio per aspiranti scrittori?
Sì, leggere leggere leggere. Tenere un diario. Finire ogni libro che si inizia a scrivere. (Yes, read read read. Keep a journal. Finish every book you start to write.)

E' stato un vero piacere avere questa opportunità. In bocca al lupo per i tuoi prossimi lavori. Spero proprio di leggere presto un tuo nuovo libro. Vuoi fare un saluto particolare ai tuoi lettori italiani? 
Ciao, e sì, mi stupisco di essere pubblicata in Italia e mi piacerebbe venire lì. L'unica volta che io l'abbia mai fatto è stato visitare Venezia quando avevo quattro anni. L'unica cosa che ricordo è che ero molto entusiasta per non aver dovuto indossare un bavaglino-aragosta in un ristorante. Pensavo che avessero riconosciuto la mia raffinatezza innata, ma penso che abbiano capito nessuno avrebbe sprecato un'aragosta su una bambina. (Hello, and yes, I am astonished that I am published in Italy. And I would love to come there.  The only  time I ever did was to visit Venice when I was four. The only thing I remember is that I was extremely thrilled that I didn’t have to wear a lobster bib at a restaurant. I thought they recognized my innate sophistication, but I think they just figured no one would waste lobster on a pre-schooler.)

Awesome!

Huntley Fitzpatrick è cresciuta sognante e distratta nella costiera del Connecticut, in una famiglia di topi di biblioteca dove tutti avevano sempre il naso in un libro. Teneva un diario esaustivamente approfondito che spaventava i suoi fidanzati, ma che si è rivelato molto utile nella sua carriera di scrittrice. Il suo debutto contemporary Romance, Quello che c'è tra di noi (My Life Next Door), è stato pubblicato nel giugno del 2012 da Penguin-Dial for Young Readers. Huntley è rappresentata dalla sorprendente Christina Hogrebe della Jane Rotrosen Agency.



I Romanzi
My Life Next Door (My Life Next Door, #1) - 2012 
What I Thought Was True - 2014
The Boy Most Likely To (My Life Next Door, #2) - 2015

Ma non finisce qui, perché è tempo di giveaway! Huntley ha infatti messo in palio una copia autografata di Quello che c'è tra di noi, chi sarà il fortunato vincitore?

COME PARTECIPARE

Per partecipare basta seguire poche regole: 
  • Il giveaway sarà aperto fino a domenica 10 Agosto, il giorno dopo estrarrò il vincitore che contatterò via email e nei giorni seguenti pubblicherò un post qui sul blog.
  • per partecipare, bisogna essere Lettori Fissi del blog. Se ancora non lo siete, vi basta premere sul pulsante blu con scritto "Unisciti a questo sito", che potete trovare nella colonna a destra.
  • Bisogna commentare questo post, informandomi della vostra partecipazione e raccontandomi il vostro desiderio estivo.
  • Non dimenticate di scrivere nel commento un indirizzo e-mail valido a cui contattarvi in caso di vittoria!
  • vi lascio il link del banner:


Penso di avervi detto tutto ma se avete qualche dubbio, scrivetemi! Spero davvero che questa intervista vi sia piaciuta e che abbiate apprezzato l'idea del giveaway.
Stay tuned!
Xoxo, Giò

21 commenti:

  1. Bella l'intervista e anche l'idea del Giveaway (un GA non è mai una cattiva idea xDD)
    Ti seguo come Ambra Mammoliti e ho inserito il banner sul BLOG.
    Ovviamente partecipo e la mia mail è lily___@live.it.
    Un desiderio estivo?! Credo che al momento il mio desiderio più grande sia di trovare un bel viaggetto last minute che non costi caro, per andare al mare con il mio ragazzo, ma non avendo un lavoro dovrebbero pagare mamma e papà e non vorrei fargli spendere troppo. Quindi se non trovo nulla che costi poco, resterò a casa anche quest'anno D:
    Non mi viene in mente nient'altro che potrei desiderare appare una montagna di libri *-*

    RispondiElimina
  2. Woo, che bella intervista!
    Non ho mai letto niente di suo ma adesso solo moooolto curiosa!;)
    Ho inserito il banner nel mio blog : http://tra-le-pagine-dei-libri.blogspot.it/
    L'indirizzio email: holdontight98@libero.it
    Il mio desiderio estivo sarebbe quello di andare a Londra. Ho sempre amato l'Inghilterra e ho sempre voluto andarci, ma per il momento non mi è stato possibile. Mi piacerebbe tantissimo fare qualcosa fuori dall'ordinario (ovvero stare tutto il giorno al pc)!
    Inoltre un'altro ''''desiderio''' sarebbe di finire la mia TBR Estiva! Ahah. Purtroppo la lista è lunghissima e non ce la farò mai ç.ç

    RispondiElimina
  3. Ciao Giò, grazie per questo nuovo Giveaway e l'interessantissima intervista. La mia mail è: aleboss81@tiscali.it
    Ti seguo come "Alessia Scrivere mi piace" e ora cerco di spiegarti il mio desiderio estivo:

    Tra poco si va in ferie, o per lo meno la ditta chiude. Vorrei tanto passare l'estate con il fidanzato e i miei libri, distesa sul divano a leggere, accarezzando il gatto, e vedendo crescere mia nipote. Vorrei infine che arrivasse la fine dell'estate, così potrò iniziare i preparativi del matrimonio. Il tempo sembra non passare mai, ma poi ti accorgi che vola e tu non ti sei nemmeno accorta!

    RispondiElimina
  4. Complimenti Gio come sempre per le interviste! Io ancora non ho letto nulla di suo, seppur abbia il libro "My life next door" in lingua che ancora non ho avuto modo di leggere.
    L'intervista è stata molto interessante e anche l'autrice disponibile nel rispondere! Con sei figli... non oso nemmeno immaginare. Le sue passeggiate in oceano (beata lei che puo' prendere e guidarci!) sicuramente sono utili! E prendo alla lettera il suo consiglio di lettura :P
    Partecipo al giveaway, la copia autografata mi attira troppo *__*
    Il mio desiderio estivo...sinceramente l'estate non mi piace particolarmente, soffro il caldo e spesso mi sono ritrovata a dover lavorare o aiutare i miei al lavoro rinunciando alle vacanze sorbendomi i racconti e le foto degli amici :( spero quest'anno di poter fare un viaggetto all'ultimo momento da qualche parte per staccare un po' la spina e magari fare qualche incontro interessante....chissà, incrocio le dita!
    Grazie per l'opportunità, condivido il banner sul blog ;) la mia mail: allascopertadilibri@hotmail.it

    RispondiElimina
  5. Ciao, complimenti per l'intervista!! :)
    Ho letto 'Quello che c'è tra noi' in ebook ma mi piacerebbe molto ricevere la copia autografata dall'autrice *-* Mi è piaciuto moltissimo il libro e anch'io, come l'autrice, ho un debole per George. Come si fa a non amarlo?!
    Il mio più grande desiderio estivo è quello di andare a Parigi, è la mia città preferita e ho sempre sognato di andarci. Purtroppo non ho ancora avuto l'occasione per andarci.
    Ecco la mia email: cerr.daniela@gmail.com

    RispondiElimina
  6. Ciao^^
    Innanzitutto grazie di cuore per l'opportunità! Ho sentito parlare benissimo di questo libro, quindi non posso non approfittarne!
    Il mio desiderio estivo per quest'anno è solamente quello di trovare bella Barcellona e divertirmi insieme ai miei amici. Le mie aspettative non sono molto alte, quindi spero solo che vada tutto bene.. e magari trovo il principe azzurro (certo, come no xD, forse è solo la trama del libro che mi rende così romantica xD)
    fede_pablo_roma@yahoo.it

    RispondiElimina
  7. Ciao Giorgia!
    Non ti nascondo che ho conosciuto questo blog grazie a questo giveaway! Tuttavia già perchè hai messo in primo piano Hazel e Gus,June e Day mi fa ben pensare che questo blog potrebbe essere uno che visiterei molto! Ma basta fangirlare[boy] e passiamo allo scopo del commento!
    Il mio desiderio estivo.Beh i miei desideri estivi sono tanti ma quasi tutti irrealizzabili almeno per questa estate! Ma c'è n'è uno che con un pò d'aiuto potrebbe diventare reale!
    Ora forse sarò patetico,with no social life,ma il mio desiderio estivo è vincere questo giveaway ora ti spiego perchè!Appena vidi l'anteprima di questo libro OMG la copertina italiana TENERISSIMA! La storia MERAVIGLIOSA! Ed ho partecipato a ben 3 giveaway su questo libro senza avere successo! :( Tuttavia nel frattempo tutti i miei risparmi per quanto riguarda gli acquisti libreschi da drogato di libri che sono me li ero già sperperati tutti!Ora non mi resta che provare a partecipare a questo giveaway (poi il libro è anche autografato *fangirl time*
    altrimenti aspetterò ... e poi appena possibile lo acquisterò!
    La mia e-mail:potter_che_bella_giornata@hotmail.it
    P.S. Ti ho fatto un pò di pubblicità:
    -On TWITTER:https://twitter.com/GracePaige1/status/493698238575173632
    -On Google+:https://plus.google.com/u/0/117264937177049803081/posts/BZFtH3jRANy
    -On my blog:[nella sezione Giveaway a cui partecipo]http://libriciboperlamente.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Ciao! Mi è piaciuta molto quest'intervista e ti ringrazio per questa occasione!
    Il mio desiderio estivo è quello di riuscire a fare un viaggio all'estero con i miei genitori almeno per una volta (penso sia il mio desiderio di tutte le estati trascorse e quelle a venire) e perciò di riuscire a convincerli. Studio lingue e, oltre ad imparare la teoria, vorrei fare un pò di pratica :)
    La mia e-mail è federica.serpente@hotmail.it e il nome con cui sono iscritta è Federica S .
    Ho condiviso su twitter ;D
    https://twitter.com/xlivefearless/status/493731166818553856

    RispondiElimina
  9. Io non ti conosco, non sono follower e non sto scrivendo questo commento con te che leggi tutto quello che scrivo.
    Proprio no. Non capisco quest'accusa infondata.
    Ciaaaaaaaaao Gee! Come va? Spero tu stia bene! (...).
    Come non ti ho ancora detto, quest'intervista è stata un colpaccio e ti invidio da morire *-*
    ... mi sento patetica a scrivere, non posso raccontartelo a voce il mio desiderio estivo e la facciamo finita?
    No?
    ...ok.
    Per quest'estate non vorrei niente di che: un bell'ordine su Amazon, dormite fino a tardi (-.-), taaanta solitudine (ma proprio TANTA. VIA! VAI VIA!), e nessuno che si rifiuti di sedersi quando le offro una sedia (VERGOGNATI, GIULI!).
    Ok.
    Ce l'ho fatta. Puoi smetterla di ridere.
    La mia email è mel.thebookshelf@gmail.com. Nel caso dovessi avere una botta di fortuna non indifferente, puoi anche farmi un fischio XD
    ...ah. no ç_ç il 10 non sarai qui ç_ç ... prolunga la vacanza e vieni a Latina con me!
    ...la smetto. La smetto.
    A tra poco! :D
    <3

    RispondiElimina
  10. Heii, che bella intervistaa e che bel giveaway *_*
    Il libro non mi ha mai attirato moltissimo, ma questa intervista mi ha incuriosito e quindi provo :)
    La mia mail: lannusatoredilibri@gmail.com
    Vado a mettere il banner nel mio blog: annusatoredilibri.blogspot.it
    Il mio più grande desiderio estivo? Penso proprio sia quello di andare in qualche sperduta isola caraibica. Forse è un pò banale, ma stare sulla spiaggia sotto le palme a bere dalle noci di cocco, surfare, nuotare in mezzo a pesci e coralli colorati, vivere in una casetta davanti al mare *_* Sì, penso sia proprio questo *O*

    RispondiElimina
  11. che bel giveqway, e che bella intervista, il mio desiderio estivo si è appena avverato... il mio figliolo ha trovato un lavoro quindi credo di potermi dire contenta visto il periodo...
    ti seguo come stefania mognato, e su twitter come stefania mognato@streghetta6831, non conoscevo il libro prima di adesso, e mi piacerebbe leggerlo perchè la trama mi ha colpito
    condiviso su
    https://twitter.com/streghetta6831/status/494204240940646401
    https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts
    https://www.facebook.com/stefania.mognato
    buona fortuna a tutti i partecipanti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oops la mia email
      stefania6831@virgilio.it

      Elimina
  12. Ciao!! Che bel giveaway che hai organizzato! Questo libro mi manca, perciò partecipo assolutamente :D
    Il mio desiderio estivo.. mm.. solo uno?? Okay okay, vediamo.. vorrei vincere una vacanza studio all'estero. *__* Vorrei andare in America, oppure in Australia. So che è banale, ma il mio vero desiderio non è estivo, quindi mi sa che non vale, ma lo dico lo stesso. Vorrei andare a studiare fuori, perché non ne posso più della mia città. Easy.
    Comunque, la mia email è: giada_clois95@hotmail.it
    Ho condiviso su google, e ho messo il banner sul mio blog! :D

    RispondiElimina
  13. Vabbè, non puoi iniziarmi un post con la gif di Dylan, mi vuoi morta? xD
    Tanto amore per lui <3
    E per questa intervista :) brava Gio :3
    Mi sono piaciute molte le risposte dell'autrice, specialmente il fatto che abbia John Green, la Austen e Stephanie Perkins tra i must read *w*
    E chi, chi, ripeto chi, non ha un debole per il piccolo George? <3 e ha nominato anche Andy XD Praticamente i miei due preferiti <3

    Devo leggere al più presto anche l'altro suo romanzo, sono curiosa.
    Non partecipo al giveaway perché sono intenzionata a comprarlo in lingua :) però ci tenevo a lasciare lo stesso un commentino.
    Ancora buone vacanze ;D

    RispondiElimina
  14. Complimenti per l'intervista!
    Davvero bella!
    Non conoscevo questo romanzo, però mi è piaciuto il modo in cui l'hai descritto. E poi partecipare è sempre divertente.

    Ti seguo da un po' con il nome di Muriomu
    la mia mail è contattomuriomu@gmail.com
    e il mio desiderio per quest'estate è quello di comprare la bicicletta dei miei sogni *-*

    RispondiElimina
  15. Fantastica intervista!
    Ho adocchiato questo libro della Fitzpatrick da quando è uscito,ma in libreria non l'ho trovato e sto aspettando l'occasione di acquistarlo, sembra molto carino e tutti ne parlano davvero bene.
    In ogni caso, partecipo al giveaway e tengo le dita incrociate con lo scotch!
    Se penso adesso al mio desiderio estivo sarebbe.. beh, direi che mi basta una poltroncina comoda in una grande, fresca biblioteca (magari la mia!), con tanti biscotti e del tè freddo, e starmene indisturbata a leggere. E un po' di musica in sottofondo non guasterebbe. Sarebbe magnifico :')
    La mia e-mail è: Norya09@gmail.com

    RispondiElimina
  16. Ciaooooo!!! :D
    Ti ho appena scoperta! ;) Bellissima intervista, ti invidio da morire! :3
    Quello che c'è tra noi mi ha sempre incuriosita ma non ho mai avuto la possibilità di averlo tra le mie manine avide e poi una copia autografata mi stuzzica troppo! :Q____
    Per quanto riguarda il mio desiderio estivo scelgo di stare nella biblioteca dell'istituto di New York (Shadowhunters) con delle mie piccole aggiunte il pavimento ricoperto di cuscini morbidosi, un bel condizionatore puntato addosso, un bicchierone di acqua col ghiaccio, una coppa enorme di gelato, una vasca piena di biscotti, una piscina d'acqua fresca e dei libri impermeabili che se cadono in acqua rimangono normali (il desiderio di ogni lettore) @.@
    Madonna... Sarebbe davvero un sogno *__________*
    Ma l'importante è godersi questo ultimo mese di vacanza (NOOOOOOOOOOOO!) prima dell'inizio della scuola :'''''(
    La mia e-mail è: fattimiei0027@yahoo.it
    Grazie per l'opportunità e buona fortuna a tutti! :D

    RispondiElimina
  17. Ciao gio, grazie per questa opportunità! La mia mail è angelininora8@gmail.com
    Il mio più grande desiderio, quest estate è quello di trascorrere tutto il tempo possibile con la mia famiglia e la mia amica del cuore, preparando buffi dolci e andando in bici, fino allo sfinimento...nuotare e parlare, ma soprattutto leggere tanto. In poche parole il mio desiderio è trascorrere un estate memorabile, prima dell inizio nella nuova scuola

    RispondiElimina
  18. Che bella intervista! *-* Sono una nuova follower :3
    La mia email è: magnusbane17@gmail.com
    E il mio desiderio per l'estate...sarebbe una bella avventura! Insomma, qualcosa di emozionante e completamente inaspettato **
    Forse si vede che leggo troppo, eh? xD

    RispondiElimina
  19. Che bella intervistaa! *^* E' stato interessantissimo leggerla! :)
    Mmh.. vediamo.. il mio desiderio estivo? Non ho desideri particolari a dir la verità, mi basterebbe soltanto poter fare un mega ordine su amazon e stare una settimana in spiaggia completamente a rilassarmi leggendo tanto e ascoltando tanta musica. Non chiedo tanto! u.u *-*
    Coomunque, ecco qui la mail: aurora.libri@hotmail.it
    Sto inoltre per inserire il banner sul mio blog ( athousand-imaginaryworlds.blogspot.it ) e ho condiviso su Google+.
    Un bacio. :*

    RispondiElimina
  20. Partecipo volentieri! Grazie per questa opportunità. L'intervista è molto interessante e ho condiviso su fb, twitter e G+:
    https://www.facebook.com/luceds/posts/10204561925638162
    https://twitter.com/Luceds/status/497680827745308673
    https://plus.google.com/110134767974186524330/posts/UPehXbaQHJ8
    Sono follower e il mio desiderio estivo è quello di stare in salute :)
    La mia e-mail è Light130@hotmail.com
    Ciao e grazie!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, li apprezzo tantissimo, sono fonte di gioia e soddisfazione per me! Non appena possibile, risponderò a tutti e passerò a dare un'occhiata ai vostri blog :) Mi raccomando, stay tuned! A presto, Giò ♥