21 agosto 2014

Chi ben comincia #22


Buongiorno bellissimi!
Dopo una lunga pausa è nuovamente tempo di Chi ben comincia, rubrica ideata da Alessia del blog de Il profumo dei Libri. Adoro questo rubrica, mi piace scegliere un libro da condividere con voi e scoprire insieme gli incipit che sono il biglietto da visita, insieme alle cover, per ogni buon libro.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti 

L'incipit che voglio condividere con voi oggi è quello della mia attuale lettura, Resta anche domani di Gayle Forman edito per la casa editrice Mondadori. Ieri sera sono andata un po' avanti e devo dire che questa lettura mi sta veramente catturando, a prima vista si capisce subito che lo stile attira e scorre via veloce. 


Tutti pensano che sia stata colpa della neve. In un certo senso, è così.
Stamattina, quando mi sono svegliata, il giardino era coperto da una sottile coltre bianca. Appena un paio di centimetri, ma in questa zona dell’Oregon una leggera spruzzata è sufficiente a paralizzare ogni attività, mentre l’unico spazzaneve della contea si dà da fare a ripulire le strade. Dal cielo continua a cadere neve acquosa – e cade, e cade – di quella che non attacca.
Comunque, è abbastanza per saltare la scuola. Teddy, mio fratello piccolo, lancia un grido di guerra quando la radio della mamma, sintonizzata sulle onde medie, annuncia la chiusura delle scuole. — Viva la neve! — strilla. — Papà, andiamo fuori a fare un pupazzo!
Papà sorride e picchietta sulla pipa. Ha cominciato a fumarla da poco, fa parte della fissa per gli anni Cinquanta che gli è presa ultimamente. Si mette persino il cravattino. Non ho ancora capito se è solo una questione di moda o un modo ironico di proclamare che una volta era un punk e adesso un insegnante di lettere di scuola media. O forse, semplicemente, essere diventato insegnante lo ha reso davvero un po’ antiquato. Comunque sia, mi piace l’odore del tabacco da pipa. È dolce e affumicato, mi ricorda l’inverno e le stufe a legna.
— Ci possiamo provare — dice papà a Teddy — ma questo nevischio attacca a malapena. Credo che dovrai accontentarti di un’ameba di neve.
Papà è felice. Qualche centimetro di neve vuol dire la chiusura di tutte le scuole della contea, compresa la mia e quella in cui insegna lui, il che significa per entrambi un giorno di vacanza imprevisto. Mia madre, che lavora in un’agenzia di viaggi in centro, spegne la radio e si versa un’altra tazza di caffè. — Be’, se voi oggi saltate la scuola, io non ci penso nemmeno ad andare al lavoro. È terribilmente ingiusto! — Alza il telefono e chiama in ufficio, e dopo aver riagganciato, ci guarda. — Preparo la colazione?
Io e papà scoppiamo in una risata complice: mamma è capace solo di preparare cereali e pane tostato, è papà il cuoco in famiglia.
Ma lei finge di non aver sentito e tira fuori una scatola di farina dall’armadietto. — Su, non sarà poi così difficile. Chi vuole i pancake?
— Io! Io! — strilla Teddy. — Con le gocce di cioccolato?
— Non vedo perché no — risponde mamma.
— Evviva! — esulta Teddy agitando in aria le braccia.
— Quanta energia a quest’ora del mattino! — lo punzecchio. — Forse non dovresti dargli tutto quel caffè, mamma.
— Sono già passata al decaffeinato con lui — sbuffa mia madre. — È agitato di natura.
— Basta che non passi al decaffeinato con me — puntualizzo.
— Sarebbe maltrattamento di minore — osserva papà.
Mamma mi allunga una tazza fumante e il giornale. — C’è una bella foto del tuo ragazzo.
— Sul serio? Una foto?
— Già. Praticamente è tutto quello che siamo riusciti a vedere di lui da quest’estate — commenta, lanciandomi un’occhiata di sottecchi con un sopracciglio alzato, nella sua versione di sguardo indagatore.
— Lo so — dico, sospirando mio malgrado. Il gruppo di Adam, gli Shooting Star, sta vivendo il suo momento di gloria. Il che è fantastico… quasi sempre.
— Ah, la fama… roba sprecata, per i giovani! — commenta papà. Ma ha il sorriso sulle labbra e so che è contento per Adam, anzi, credo che ne vada addirittura fiero.

L'avete letto? Amato? 
Aspetto i vostri commenti, e se volete condividete con me il vostro incipit.

Un bacio,
Giò

20 commenti:

  1. Oddio, troppo bello questo incipit. Viene voglia di prendere il libro e leggerlo subito. E poi, io amo la neve *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è che scorre tutto così velocemente :3

      Elimina
  2. Questa rubrica mi piace molto...quasi quasi la inserisco anche nel mio blog ;)
    Resta anche domani è un libro che non ho letto ma ne ho sentito parlare... dopo aver letto l'incipit poi mi ha incuriosito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che possa averti incuriosito!

      Elimina
  3. Ciao Gio! :D
    Ti ho assegnato un premio qua: http://ossessionelibri.blogspot.it/2014/08/the-very-inspiring-blogger-award.html#more
    P.s. Resta anche domani l'ho letto e mi è piaciuto davvero molto però colpa delle stelle rimane sempre e comunque la divinità intoccabile e insuperabile ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, grazie *-* per ora sto trovando tutti pareri positivi per Resta anche domani, bene bene!

      Elimina
  4. Come sai io l'ho già letto :)
    A catturarmi è stato proprio questo incipit, che sin dalla prima frase riesce un po' a turbare il lettore, ma anche ad ammaliarlo.
    Spero che questo possa piacere anche a te, attendo la tua recensione :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima frase dice tutto, è vero. Per ora mi sta piacendo davvero molto, ti svelo solo che in un'ora ho letto già una sessantina di pagine e non mi capitava da un po' :3

      Elimina
  5. Lo stai leggendo! :D *coro da stadio*
    Bene, bene. u.u *pacche di approvazione*

    RispondiElimina
  6. Al momento è una delle mie fisse! Devo leggerlo al più presto! ç_ç
    Intanto se passi qui c'è un premio per te! ;-) http://my-lovely-addictions.blogspot.it/2014/08/the-very-inspiring-blogger-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora ti farò sapere con la recensione, che se continuo così arriverà presto! :3 graaziiiiie Ale *-* passo volentieri!

      Elimina
  7. Io non so cosa fare con questo libro >.< sinceramente ora come ora non me la sento proprio di iniziare libri "tristi", mi sento già abbastanza giù di tono di mio xD
    Però l'incipit non è male :) gli lascio una porticina aperta per il futuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lasci una porticina aperta per quando inizierò a fangirlare? :3

      Elimina
  8. Non l'ho ancora letto, però ammetto che un pò mi incuriosisce! :D l'incipit presenta questa famiglia in perfetto stile Mulino Bianco XD che, a quanto pare, verrà presto chiamata ad affrontare la prova più difficile che si possa immaginare... Interessante! :)

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Oggi posterò la recensione di questo libro, ne uscirà anche il film presto. Mi è piaciuto parecchio :)

      Elimina

Grazie per i vostri commenti, li apprezzo tantissimo, sono fonte di gioia e soddisfazione per me! Non appena possibile, risponderò a tutti e passerò a dare un'occhiata ai vostri blog :) Mi raccomando, stay tuned! A presto, Giò ♥