26 ottobre 2014

Canzone della settimana #29


Buongiorno bellissimi!
Come state? Il raffreddore mi perseguita ancora, pazienza. Colgo l'occasione di questo post per aggiornarvi un po' velocemente sulla mia situazione. Ho iniziato a leggere i primi capitoli di Raven Boys, prendendo al volo l'occasione di un GdL, vedremo come proseguirà e nel frattempo ho momentaneamente sospeso Althea e Oliver, ma conto di riprenderlo. Devo ancora riprendermi dal periodo no per le letture ed è strano ma sto cercando di impegnarmi. Nel frattempo mi sto dando da fare con le serie tv (ve ne parlerò meglio nel prossimo post di Telefilm Mania) sfruttando l'occasione di fare la cyclette davanti al pc vedendo le puntate. Bel metodo no? Unisco l'utile al dilettevole e il gioco è fatto. Riprendiamo oggi le vecchie abitudini dedicando alla domenica il tema musicale, che tanto mi sta a cuore, con la rubrica Canzone della settimana. Avete visto venerdì Tale e Quale Show ma soprattutto Valerio Scanu in versione Giuliano Sangiorgi? Tell me know. 
Questa settimana è stata prolifica per le nuove uscite musicali che mi hanno fatto da colonna sonora interrottamente. Le canzoni che più mi hanno fatto impazzire sono tre, ma ho deciso di postarvene solamente due: il nuovo singolo di Tiziano Ferro, Senza Scappare Mai Più, e il nuovo singolo di Alessandra Amoroso, L'hai dedicato a me. Belle entrambe. Tiziano è per me un mito, potete immaginare quindi cosa significhi per me il suo ritorno. Aspetto con ansia il nuovo disco, tanti inediti per bombardare le mie giornate. Non potrei chiedere di meglio, o forse sì ma non mi pronuncio. Vi lascio alle canzoni, buon ascolto.




Ora vi lascio che mancano solo cinque minuti prima che inizi la partita della Juve, devo scappare perché il dovere mi chiama.
Un bacio,
Giò

25 ottobre 2014

Blogger Love Project 2.0: Day Eight - Rainbow Challenge + Bookish Memories


Buon sabato pomeriggio bellissimi lettori!
Come state? Per oggi avevo pensato di postare la rubrica Telefilm Mania siccome per ora sono abbastanza costante con le serie tv che sto seguendo ma dal momento che è ancora attivo il Blogger Love Project ho deciso di slittarla a prossimamente, mentre oggi vi propongo il Day Eight con due bellissime attività.

Rainbow Challenge

Partecipare è semplice, basta prendere sette libri, uno per ogni colore dell'arcobaleno e il gioco è fatto. Questo è il mio risultato. Mi piace un sacco questa idea *-*


Bookish Memories
Ricordi da blogger! Possono essere dell’ultimo anno o di tutta la tua “carriera” da blogger!

Walks with Gio è diventato da più di due anni ormai il mio punto fisso, il mio orgoglio. Ricordo come fosse oggi quando mia sorella mi spronò ad aprirlo. All'inizio era tutto un esperimento, non avevo un argomento fisso e spaziavo su tutte le mie passioni. Non è stato facile sempre ma alla fine è diventato ciò che è oggi. Questo è il motivo per cui non ha un nome libresco, doveva rispecchiare il mio cammino d'identificazione e alla fine penso sia stata la cosa giusta. I ricordi più belli sono legati ai primi followers che iniziavano ad apparire, le prime collaborazioni, i commenti. Una delle emozioni più grandi è arrivata con l'inizio dell'avventura delle interviste libresche. Ho trovato autrici tutte fantastiche e disponibili, non credevo che ciò sarebbe stato possibile soprattutto per il fatto di dover utilizzare la lingua inglese e invece ci sono riuscita. Come dimenticare poi quando ho iniziato ad incontrare le prime "colleghe" blogger, Amaranth e Co., Mel, Mys e tutte le altre che non voglio dimenticare. Nell'ultimo anno poi ho avuto anche l'occasione di vedere dal vivo un'autrice americana e anche se non è la mia preferita è stata un'emozione unica. Questo e tanto ancora con la certezza che il cammino è ancora lungo.

Per oggi è tutto!
Un bacio, 
Giò

20 ottobre 2014

BlogTour Luna senza Inverno di Alberto Camerra - Quarta Tappa: I conflitti del cuore


Buongiorno miei amati lettori!
Oggi ho il piacere di ospitare la quarta tappa del BlogTour dedicato al romanzo Luna senza Inverno di Alberto Camerra, in cui mi occuperò dei conflitti del cuore. Prima di iniziare, però, ci tenevo a farvi conoscere meglio il libro di cui andremo a parlare. Siete pronti?

Titolo: Luna senza Inverno
Autore: Alberto Camerra
Editore: Photocity Edizioni
Pagine: 200
Prezzo: 12€ carteceo, 3,99€ ebook
Trama: Tami vede cose che altri non vedono. Allucinazioni? Premonizioni? Cresce irrequieta, in una famiglia divisa. Pellerossa per metà, figlia di un indiano Hopi, conoscerà presto il rispetto per le abitudini e le tradizioni dei nativi, ostacolate dal perenne conflitto con la civiltà moderna. Una lettera, scritta da qualcuno che non vede da tempo, interrompe la sua precaria serenità. La costringe a un viaggio attraverso il deserto di un’Arizona colpita da una natura in piena ribellione, per recuperare quanto di più caro possiede. Contesa dall’amore di due uomini, la mezzosangue saprà di avere nelle sue mani il destino di una riserva indiana, così come indicatole da un anziano sciamano. Mentre temibili e antiche profezie Hopi rischiano di compiersi, Tami si confronterà con l’enigma che la circonda e le angoscia l’anima. Un romanzo di formazione che pone l’accento sulle radici di un popolo oppresso, tra leggende indiane e una straordinaria figura femminile destinata a lasciare il segno.
L'Autore: Alberto Camerra nasce a Limbiate (MB). Ha scritto racconti e pubblicato su due antologie. Menzione d’Onore letteraria a Valeggio Sul Mincio. Prima di Luna senza Inverno, ha scritto Fiori nella Neve e Al & Bo - la costola di Adama, entrambi best seller per Photocity Edizioni, e il blook Esdy.

19 ottobre 2014

Blogger Love Project 2.0: Day Five - Spell it out + Create a Sentence Challenge


Buon pomeriggio bellissimi!
Come state? Indovinate? Mi è tornato il raffreddore, non ho parole. Dettagli a parte, oggi sono qui per partecipare al Day Five del Blogger Love Project che oggi prevede tre attività: due mini-challenge e un tag, che devo ancora capire se posterò oppure no. Lo scoprirete insieme a me XD

Spell it out challenge

Si tratta di una mini-challenge in cui prendendo la prima lettera dei titoli di alcuni libri dovremmo formare una parola (di senso compiuto). 
Non è stato facile, ho provato finché non mi è uscito fuori qualcosa di carino ma nonostante ciò mi sono dovuta prendere due piccole licenze sennò non avrei mai portato a termite la missione. Mi sono ritrovata a dire, dannazione non ho un libro che inizia con la lettera G? Che mi mancasse uno con la K era meno grave, ma alla fine sono riuscita a comporre il nome del mio piccolo blog *-*


Will ti presento Will
Albion
Losing It
Katie McGarry, Scommessa d'amore
Schegge di me
Wein, Nome in codice Verity
Il labirinto
Tenebre e ghiaccio
Harry Potter e la Pietra Filosofale
Gayle Forman, Resta anche domani
Il trono di ghiaccio
Onyx

Create a Sentence Challenge

La seconda mini-challenge prevede la creazione di una frase partendo dagli incipit di alcuni libri, prova che mette a dura prova la creatività. Vediamo come fare prima di mettermi in gioco.

  • Prendete alcuni dei vostri libri preferiti.
  • Prendete le prime due parole di ogni libro.
  • Aggiungete una parola a vostra scelta.
  • Ordinatele in modo da formare una frase.
Tosta, tostissima. Ci ho messo un sacco a trovare qualcosa di quanto meno sensato, ho spulciato qua e là e tutto mi sembrava stupido. Mi sono presa una pausa di un'oretta, facendo esercizio fisico, e alla fine ecco cosa è uscito fuori.

Credevo che da La diciassettesima luna di Kami Garcia
Il signore da Harry Potter e la Pietra filosofale di J.K. Rowling
Dal cappello da Anna vestita di sangue di Kendare Blake
Mio padre da Oltre i limiti di Katie McGarry

Parola bonus: fosse 


Credevo che il signore dal cappello fosse mio padre.

Questo è tutto ciò che sono riuscita a fare, con estremo ritardo come il mio solito.
Un bacio grande,

Giò

18 ottobre 2014

Blogger Love Project 2.0: Day Four - My Reading Spot + Re-Reading


Buon sabato pomeriggio bellissimi!
Come state? A Torino sembra esser tornato il caldo, cosa che non si è vista ne a Luglio ne ad Agosto, dettagli. Ieri avrei voluto scrivere il post del Blogger Love Project del Day Four, ma non ci sono riuscita perché mi sono concessa un pomeriggio tra amiche con Amaranth, ci voleva proprio *-*
Anyway, con un giorno di ritardo eccomi qui a parlarvi delle mie abitudini nelle attività My Reading Spot e Re-reading.

My Reading Spot

Come già vi avevo accennato nello scorso post, sin da bambina il mio posto preferito per leggere era sotto le coperte nel mio letto. Ancora oggi accade proprio questo, mi metto sul letto per leggere che sia il mio o quello dei miei. Questo non vuol dire però che sono sempre alla ricerca della posizione perfetta. Faccio su e giù da un lato all'altro finché non mi stanco. A volte invece, soprattutto se leggo sul ereader, mi capita di leggere alla scrivania, ma ciò è molto più raro. Non ho coltivato molto l'abitudine, invece, di leggere sul pullman proprio per la comodità e la paura di dovermi sorbire un forte mal di testa. Ultimamente, però, mi sono concessa di leggere in macchina o in treno in occasione di viaggi lunghi. Ho poi anche l'abitudine di portarmi dietro l'ereader se so che potrebbe scappare l'occasione di avere un po' di tempo per leggere qualche pagina come quando vado dai nonni o così via. 

13 ottobre 2014

Blogger Love Project 2.0: Day Two - Before I Was a Blogger + 10 libri che ho scoperto grazie alla Blogosfera


Buona sera bellissimi!
Avete visto che sono di nuovo qui? Sono progressi questi :D Eccoci con il Day Two del Blogger Love Project 2.0. Il post di oggi prevede due nuove attività che devo ammettere mi piacciono proprio tanto, infatti la mini challenge di oggi prevede un tag, Before I Was a Blogger, e una top ten, i 10 libri scoperti grazie alla Blogosfera

Before I Was a Blogger

Allora, allora...vediamo di capire chi era Giò prima di diventare la blogger di Walks with Gio. Come ho detto almeno mille volte sono stata sin dalla mia infanzia una lettrice e il mio punto fisso era la biblioteca. Ho sempre letto con piacere, conservo il ricordo dell'attesa dell'uscita dei libri di Harry Potter come qualcosa di speciale. Quando ancora frequentavo la scuola ero felice quando mi veniva l'influenza per poter passare intere giornate rannicchiata sotto le coperte con i miei amati libri. Al liceo, poi, avevo il vizio di portarmi dietro un libro da leggere quando potevo e spesso questo comportava le occhiataccia delle mie compagne ma non mi è mai interessato di piacere loro, stavo bene così. Sicuramente la mia vita letteraria è cambiata molto dopo esser diventata una blogger, prima mi davo alla rilettura costantemente, vi basti pensare che quando partivo per le vacanze oltre a saccheggiare la biblioteca preparavo una piccola valigetta verde in cui incastravo tutti i libri di Harry Potter finora usciti. Non potevo partire senza. I miei generi variano a seconda dei momenti ma non conoscevo nemmeno lontanamente ciò che conosco ora. I libri erano fondamentali per me, ma non riempivano le mie giornate in ogni singolo momento o in ogni chiacchiera. Negli anni passati, infatti, per molto tempo ho amministrato il forum ufficiale di un cantante (chissà chi XD) e ci passavo giorno e notte sopra, era tutto diverso ma poi sono cresciuta e i tempi si sono evoluti quindi eccomi qui.

12 ottobre 2014

Blogger Love Project 2.0: Let's Get Started!


Buon pomeriggio lettori!
Ha oggi inizio l'edizione 2.0 del Blogger Love Project e io ho deciso di provare a partecipare. Per chi non conoscesse il Blogger Love Project, si tratta di un'iniziativa che ha lo scopo di condividere il nostro amore per i nostri blog e i blog che seguiamo
Lo scopo del post è quello di condividere gli obiettivi che abbiamo intenzione di raggiungere nelle prossime due settimane, tutti appartenenti al mondo del blogging e della lettura!

Il mio obiettivo principale è di ritrovare l'equilibrio che avevo prima, cercando di sbloccarmi perché questa sensazione non mi piace, non mi piace non avere la voglia di leggere, di rifugiarmi nella pagine di un libro. Questo è quello che mi preme di più, di conseguenza vorrei cercare di leggere almeno uno o dei libri e di scrivere le relative recensioni. Vorrei riprendere in mano le rubriche e per ora quella che mi sembra più fattibile è Telefilm Mania. Cercherò di divertirmi e di passare del tempo nei blog che preferisco. Ho deciso di volare basso perché voglio riuscire davvero a riprendermi. Al blog in se non credo farò modifiche, ma mai dire mai, credo di aver capito che mi piace così :)

Per oggi è tutto!
Un bacio,
Giò

11 ottobre 2014

In my mailbox #12


Buon pomeriggio bellissimi!
Come state? Io questa settimana sono stata malaticcia, l'influenza ha deciso di venirmi a fare compagnia e sono tutto uno starnuto e un colpo di tosse. Ora va meglio rispetto ai giorni passati, ma devo ancora guarire del tutto.
Avevo pensato di scrivere questo post già da diversi giorni, ma sembrava che doveva esserci sempre qualche cosa che mi teneva lontana dal computer. Una congiura per questo post: prima le foto, che avevo già fatto, si sono magicamente cancellate e ho dovuto rifarle, contando anche che la solita postazione era occupata, mi sono arrangiata e potete qui vedere uno scorcio della mia pazzia. La foto non è perfetta, sembra quasi la torre di Pisa ma meglio che niente. Ora finalmente posso presentarvi il post con la rubrica In my mailbox per mostrarvi i nuovi arrivati sulla mia libreria *-* sono tanti e non mi ero nemmeno accorta di averne accumulati uno dietro l'altro. In mia discolpa posso dire che solo uno è stato acquistato da me.


Piccolo aggiornamento, mentre ero ormai quasi pronta per pubblicare il post ha suonato il corriere come un segno del destino che mi indicava che non era ancora tutto pronto. Ecco quindi i libri che mancavano all'appello. Ora dovrebbe essere davvero tutto. 


6 ottobre 2014

Made in Italy #1


Buongiorno bellissimi!
Ho ancora problemi con la lettura, non so più che fare per riprendere il ritmo, ma spero che questa situazione duri poco. Nel frattempo ho deciso di inaugurare una rubrica tutta incentrata sulle pubblicazioni Made in Italy, che siano di autori emergenti o autopubblicati. Avete capito insomma, così è nato questo nome. Mi sembrava carino, anche perché potevo in questo modo concentrare in questo spazio la segnalazione di questo genere di libri.

Titolo: Salvia e Rosmarino
Autrice: Maryjo Camusi
Genere: rosa
Editore: Narcissus
Prezzo: 1,99 euro
Formato: ebook
Trama: Adriana è una giovane scrittrice di romanzi. La sua vita trascorre tranquilla in un piccolo paese toscano, ma viene stravolta quando, per scrivere il suo nuovo romanzo,  decide di ispirarsi alla rocambolesca vita del suo bisnonno. Andando alla ricerca di informazioni sul passato della sua famiglia si troverà ad affrontare viaggi emozionanti, che la porteranno a prendere decisioni importanti e a fidarsi delle persone - nonostante le sue reticenze - per continuare la sua incredibile storia. Ma durante i viaggi tra l'Europa e l'America, l'amore sarà sempre in agguato: l'imprevedibile Adriana sarà pronta a riconoscerlo?

2 ottobre 2014

Tale e Quale Show trova il suo re, Valerio Scanu


Buon pomeriggio miei bellissimi lettori!
No, non è un miraggio, sto scrivendo davvero un nuovo post ma questa volta il mondo libresco non c'entra ma ho deciso di chiamare in causa un'altra mia passione che avete imparato a conoscere. Era da un po' che desideravo parlarvi di un certo programma che da quattro settimane mi sta mandando in estasi puntata dopo puntata. Vi starete chiedendo di che si tratta, ma di Valerio Scanu a Tale e Quale Show, ovvio.
Il cantante sardo ha dimostrato di possedere talento da vendere e si appresta a diventare il re della trasmissione. Valerio, infatti, dopo tre sole puntate sembra aver convinto già tutti collezionando una dopo l'altra esibizioni perfette a livello canoro, di trasformazione e d'imitazione. Sul web impazzano pareri più che positivi anche da chi, in passato, faticava ad ammettere il suo grande talento. Questa esperienza, così come lo stesso cantante ha riferito in un'intervista, è il miglior modo per dimostrare ciò che è in realtà facendo conoscere un lato del suo carattere, come l'ironia, che è sempre rimasto celato.