19 ottobre 2016

BlogTour "Non so chi sei ma io sono qui" di Becky Albertalli: 3 - Simon VS Amore


Oggi sono qui per parlarvi di un libro stupendo, un'altra piccola perla che dopo essere stata amata dai lettori americani è giunta, all'inizio del mese, anche in Italia per la casa editrice Mondadori con il titolo Non so chi sei, ma io sono qui. Sono felicissima di poter far parte di questo blogtour perché ho amato davvero tanto questo romanzo e spero che con queste tappe così originali e diverse riusciremo a incuriosirvi e farvi percepire la potenza di questo libro. In ogni tappa affronteremo un tema centrale del libro ed oggi per questa terza tappa vi parlerò dell'amore.

Titolo: Non so chi sei, ma io sono qui
Autore: Becky Albertalli
Data di pubblicazione: 4 ottobre 2016
Editore: Mondadori
Pagine: 247
Acquista qui
Trama: Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un'intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un'email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell'anno… a meno che Simon non l'aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero. 
IL CALENDARIO


Simon VS Amore

Caro Simon,

Forse ti sembrerà strano ricevere questa mia lettera, ma ormai ti considero un amico vero e anche se tu non mi conosci ho pensato potesse farti piacere ricevere due righe a cuore aperto da qualcuno che tiene molto alla tua felicità. Ho deciso di parlarti dell'amore, perché è ciò che muove tutto nella vita e anche se non sarò un'esperta magari qualche buon consiglio posso dartelo. D'altro canto non sarei stata la persona giusta nemmeno a parlarti dell'amicizia, ma ci provo perché a te tengo molto.
So bene quanto possa essere difficile la vita d'adolescente, ancor più per un ragazzo intelligente e dal cuore grande come te ma ti svelo un segreto Simon, crescendo non cambierà poi molto. Ti troverai sempre ad affrontare problemi più o meno grossi che la vita ti metterà di fronte per testare il tuo cammino, tu fatti trovare pronto. 
Fatti guidare sempre dal tuo cuore, ascoltalo e cerca di interpretare i segni che in qualche modo ti da. Non lasciarti travolgere dai pensieri e dai pregiudizi. Non c'è niente di sbagliato in te, non lasciar mai a nessuno il potere di fartelo pensare. Mai. Sei un ragazzo che sta scoprendo l'amore come chiunque altro, tutti hanno le loro incertezze, paure o emozioni. E non importa se a farti battere il cuore è un altro ragazzo, l'amore è amore. Non ha sesso, colore o età, è semplicemente amore.
Forse ora ti sembrerà un ostacolo quasi impossibile da affrontare, ma sono stupide etichette che non hanno senso e valore, anche i più stolti capiranno che non c'è niente di sbagliato nell'amare e avere il coraggio di dire "ehi, sono innamorato e ne sono orgoglioso".
Non aver paura di concedere e ricevere l'amore, abbi il coraggio di cercarlo, aspettalo e custodiscilo gelosamente. Sii orgoglioso di ciò che sei, perché dovresti proprio esserlo. Io lo sono.
Ci saranno momenti più o meno belli, ma ogni singolo giorno meriterà di essere vissuto sotto il segno dell'amore, non te ne vergognare mai. La tua sorella Alice ti ho dimostrato che non esiste diversità nell'amore, tienilo a mente. E ricorda, in ogni caso, che è proprio la diversità a renderti unico.
Ama, sempre, e continua a dimostrare d'essere un ragazzo che il coraggio per amare. Ci vuole coraggio ad aprirsi, essere disposti ad abbassare le proprie difese e avere la sensibilità per accoglierlo l'amore. Potrà anche renderti più vulnerabile, aprendoti al rischio di un possibile dolore ma sarai un uomo che ha vissuto pienamente, un uomo vero. Fai tesoro delle mie parole, ma non ringraziarmi, ho semplicemente cercato di ricordarti quanto tu sia coraggioso ad aver scelto di vivere sotto il segno dell'amore. Perdonami se questa mia lettera ti risulterà sconclusionata, ho cercato di fare del mio meglio ma tu lo sai meglio di me, non è sempre facile rimanere lucidi di fronte alle emozioni. Ti lascio con una canzone che spero possa esserti d'aiuto e che tu possa apprezzarla così come ho fatto io.

Con affetto,
Giorgia


Non perdetevi le altre tappe!
Un bacio,
Giò

6 commenti:

  1. E' vero, per amare ci vuole coraggio.
    Coraggio per mostrarsi all'altro per chi si è veramente, mettendo da parte dubbi e incertezze su se stessi.
    Amare comporta tanti rischi e, a volte, tanto dolore, ma anche tante soddisfazioni e tanta felicità. Penso che il vero amore non sia facile da trovare, ammesso che esista, ma credo si tratti di qualcosa di davvero profondo nel momento in cui si realizza che il sorriso dell'altro e il suo bene sono importanti per noi.
    Un piccolo pensiero che mi è venuto in mente leggendo le tue parole, ti faccio i complimenti per la letterina, mi è piaciuta tantissimo ed è riuscita a trasmettermi tanto ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo commento mi ha commosso davvero ♥ grazie *w*

      Elimina
  2. Bella lettera! Mi è piaciuta soprattutto l'ultima parte...anche a me servirebbe un pò di coraggio. Dovrei stamparla e leggerla ogni mattina prima di uscire di casa XD

    RispondiElimina
  3. Davvero carinissima la tua leggera, Giorgia! Hai dato ottimi e bellissimi consigli *.* brava, brava!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, li apprezzo tantissimo, sono fonte di gioia e soddisfazione per me! Non appena possibile, risponderò a tutti e passerò a dare un'occhiata ai vostri blog :) Mi raccomando, stay tuned! A presto, Giò ♥